Mister Filippi non ha Allievi da trasferta: la luce in aula si spegne all’improvviso

Mister Filippi con Guzzini nel giorno della presentazione

PAGELLE RECANATESE – Sei punti al Tubaldi, zero fuori in tre gare. Male Shiba, esce Peretti – entra l’ex Rimini – e la difesa crolla. Ferrante non bissa il gol col Pescara, Melchiorri contenuto. Il Sestri Levante si impone per 2-0

Meli 5,5: salvato dal palo in avvio sul destro a girare di Forte, nulla può nella ripresa sulla fiammata di Candiano. Non sembra irreprensibile sull’inzuccata di Oliana che vale il raddoppio.

Shiba 5: si lascia saltare al 12’ da Forte che colpisce il palo. Si perde Oliana sugli sviluppi di un corner, in occasione del gol del raddoppio. Non assicura solidità alla retroguardia.

Ferrante 5,5: a metà ripresa ha la palla giusta per bissare il gol decisivo firmato contro il Pescara e per sbloccare il risultato, ma non la sfrutta. Pochi minuti dopo non corregge a dovere il traversone di Podda favorendo l’inserimento vincente di Podda.

Peretti 6: pennella un traversone invitante, non sfruttato da Melchiorri, e limita i pericoli nella sua zona. Esce lui e si spegne la luce nella retroguardia leopardiana.

Allievi (dal 12’st) 5,5: rientra dall’infortunio a metà ripresa e la Recanatese prende due gol in dieci minuti. Deve ritrovare la condizione.

Raimo 5,5: stenta a contenere gli affondi di Gala e si propone poco a supporto della manovra offensiva arrivando rare volte sul fondo.

Rizzo (dal 21’st) 6: entra per vivacizzare la manovra e crea diversi brividi alla retroguardia avversaria. Sulla sua conclusione fuorimisura nel finale si spengono le speranze di rimonta leopardiane.

Carpani 6: al ritorno dall’infortunio alla schiena, prova ad assicurare qualità al gioco di Filippi. Dopo un buon primo tempo, si spegne alla distanza.

Raparo 6: cuce la manovra vincendo diversi duelli nella zona nevralgica. Gioca con semplicità perdendo pochi palloni, anche se mancano verticalizzazioni illuminanti.

Prisco (dal 12’st) 5,5: non tiene alti i ritmi nel momento del suo ingresso faticando a trovare i giusti automatismi.

Longobardi 6: suo il primo tentativo della Recanatese dopo la partenza titubante. Ritenta la fortuna nei primi minuti della seconda frazione con un rasoterra sventato da un difensore avversario che evita deviazioni vincenti di attaccanti giallorossi.

Pelamatti (dal 39’st) sv

Sbaffo 5,5: svaria su tutto il fronte offensivo alla ricerca di palloni giocabili, senza produrre le illuminazioni che appartengono al suo repertorio. Rimane imbrigliato tra le linee.

Lipari 5,5: devastante contro il Pescara, non ripete l’esaltante prestazione. Si accende una sola volta con una serpentina conclusa con un tiro impreciso.

Ferretti (dal 21’st) 6: gettato nella mischia per scuotere la Recanatese che si stava spegnendo, entra bene in partita.

Melchiorri 5: in avvio prima impegna Anacoura con una conclusione velenosa, poi si procura la chance per sbloccare il risultato, ma non arriva puntuale all’invito di Peretti. Col trascorrere dei minuti la retroguardia del Sestri Levante gli prende le misure e lui cala.

All. Filippi 5: sei punti in due partite al Tubaldi, zero in tre trasferte: non ha ancora trovato la continuità necessaria per riemergere dalla zona playout. Nel momento in cui appare in totale controllo, la Recanatese spegne all’improvviso la luce perdendo uno scontro diretto di vitale importanza.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS