Minaccia l’arbitro durante e dopo la gara: per un allenatore il campionato è già finito

SECONDA CATEGORIA – Squalifica fino ai primi di giugno per Peppino Lattanzi della Mandolesi, girone G. 100 euro di multa alla società

Finale tumultuoso in Mandolesi-Usa, Seconda Categoria girone G, una sorta di derby tra una realtà di Porto San Giorgio e una di Fermo. Sul campo hanno vinto gli ospiti per 1-0 ma durante la gara è accaduto qualcosa che evidentemente su sponda Mandolesi non è stato digerito tanto da far degenerare alcuni comportamenti.

Le decisioni del Giudice Sportivo parlano chiaro. Il tecnico dei sangiorgesi Peppino Lattanzi è stato squalificato fino al 5 giugno, come si legge da comunicato, “per comportamento gravemente offensivo e gravemente minaccioso durante e al termine della gara nei confronti dell’arbitro”. Insomma, per lui il campionato è già finito. Ma non è tutto.

Multata di 100 euro anche la società, “per aver i propri sostenitori, durante la gara, proferito frasi offensive e minacciose nei confronti dell’arbitro e per aver al termine della gara alcuni propri tesserati, non riconosciuti dall’arbitro, colpito con calci e pugni la porta dello spogliatoio dello stesso insultandolo”.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS