Menghi Shoes, tie break fatale: la prima sfida è di Lagonegro

VOLLEY A2 – Gli uomini allenati da Di Pinto cadono in terra lucana nella gara 1 dei quarti playoff

Al Palazzetto dello Sport “Luigi Alberti” i padroni di casa sono riusciti ad avere la meglio sugli uomini di Di Pinto dopo una gara lunga e combattuta. I biancoverdi hanno infatti risposto set dopo set trascinati dal solito Igor Tiurin, portando la gara fino al tie-break, che si è rivelato però fatale. Servirà quindi una vittoria alla Menghi Shoes nella prossima partita, in programma lunedì 22 alla Marpel Arena, dove il pubblico di casa potrà aiutare i biancoverdi a rimontare lo svantaggio. 

LA CRONACA – Il coach Falabella mette in campo Galabinov e Barreto schiacciatori, Marra e Calonico al centro, quindi Pedron e Kadankov, con Sardanelli come libero. Per la Menghi Shos il capitano Casoli giuda i compagni Partenio, Tiurin, Franceschini, i giovani Nasari e Bussolari, con Gabbanelli libero. Parte subito bene Lagonegro e si prende il primo parziale. Macerata si scuote nel corso dei minuti e si avvicina fino al 16-15, poi però cede agli avversari che allungano e chiudono sul 25-19. Nel secondo set la Menghi Shoes inizia con il piglio giusto, subisce solo un parziale recupero da parte dei biancorossi, ma riesce comunque a portare il punteggio in parità (20-25). Anche il terzo set vede i biancoverdi positivi, stavolta però i padroni di casa si riprendono subito e dopo aver ribaltato il punteggio costringono la Menghi Shoes a rincorrere senza successo. Quarto set decisivo, inizia combattuto, giocato punto a punto, poi gli ospiti riescono ad andare in vantaggio e a tenere a distanza gli avversari, tutto viene rimandato al tie-break. L’ultimo set è ancora tesissimo ma Lagonegro va avanti sull’11-8. Provano a ribattere i biancoverdi, l’inseguimento si ferma però sul 15-11 che vale per Lagonegro la vittoria nella prima sfida.

Il tabellino:

GEOSAT GEOVERTICAL LAGONEGRO – MENGHI SHOES MACERATA 3-2

LAGONEGRO: Fortunato, Calonico 9, Kadankov 18, Del Vecchio 3, Pedron 6, Maiorana, Sardanelli, Marra 12, Galabinov 10, Barreto 16. Non entrati: Maccabruni, Turano. Allenatore: Falabella.

MACERATA: Peda, Fransceschini 6, Nasari 7, Valchev 3, Casoli 13, Miscio, Condorelli, Tartaglione, Molinari 4, Tiurin 32, Bussolari 5, Partenio 4, Gabbanelli. Allenatore: Adriano Di Pinto.

ARBITRI: Roberto Guarneri, Giovanni Giorgianni

PARZIALI: 25-19 (24′), 20-25 (32′), 25-16 (25′), 21-25 (28′), 15-11 (18′)

 

 

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS