Menchi, una lettera strappalacrime per dire addio

PROMOZIONE – Il difensore saluta Casette Verdini dopo sei anni prolifici: “Famiglia e lavoro adesso sono le cose più importanti”


Paolo Menchi non sarà più un difensore del Casette Verdini, dopo sei anni di onorato servizio. Il classe ’89 civitanovese ha scritto una lettera per salutare la sua vecchia società, righe piene d’emozione, commoventi ma anche orgogliose.

“Ciao Casette Verdini,

Dopo sei magnifici anni trascorsi insieme è arrivato il momento di salutarci – si è letto -. Sono arrivato giovane e “acciaccato” e me ne vado “vecchio” e sereno. Trovare le giuste parole non è facile. Mi sono sentito parte integrante di questa famiglia dal primo giorno che ho messo piede dentro quello spogliatoio. Ho conosciuto persone fantastiche, di valori umani rari in questo sport. Dirigenti, collaboratori, staff, compagni, amici e appassionati. Abbiamo sognato insieme, sofferto insieme e gioito insieme. Sono arrivato con l’obiettivo comune di tornare in Promozione. E alla fine ci siamo riusciti“.

“Ho sempre vissuto la passione del calcio in maniera estrema, ma arriva un momento nella vita in cui questa passione è giusto che prenda il suo posto, dietro alle cose più importanti: Famiglia e Lavoro. Non è una scelta facile, ma necessaria. Di rispetto. Per me. Per voi. Ma soprattutto per tutti quelli che si sono sacrificati per me in questi ultimi anni e che mi hanno permesso di posticipare questo giorno. Vi lascio con la consapevolezza di aver dato tutto, fino alla fine. Vi lascio un pezzo di cuore.. e di mandibola! (ricordando il brutto recente infortunio, ndr)”

“Vi abbraccio e vi saluto. Col cuore in Gol. Perché sono dispiaciuto, ma sicuramente pieno. Pieno per tutto quello che ci siamo dati in questi anni. Perché personalmente è questa la vera vittoria nel calcio. Grazie di tutto”.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS