Megabox Vallefoglia, prima vittoria nei playoff per la Challenge

VOLLEY FEMMINILE – Fatica ad avere ragione sulla Wash4Green Pinerolo

La prima uscita dei playoff per la Challenge Cup va a Vallefoglia, che fatica ad avere ragione di una Wash4Green Pinerolo che non aveva nulla da perdere. Si è giocato in un clima irreale, un silenzio dovuto al lutto per la terribile scomparsa di Yulia Ituma. Pronti, via: 4-2, 10 pari, 17-14 e 19-15. Ungureanu e Zago volano sul 22 pari, le locali annullano due palle set a Pinerolo e chiudono con due muri di Mancini 27-25. Nel secondo set parte meglio la Megabox (8-3), nonostante la super difesa di Moro, libero avversario. D’Odorico firma il 10-4, le ospiti non mollano (14-14). Vallefoglia si complica la vita e Barbero e Sirressi si scontrano e si infortunano, costrette a uscire. Papa si improvvisa libero. I muri prevalgono da una parte e dall’altra, le ospiti passano avanti e mandano tutti al riposo sul 23-25, alla seconda palla set. Gli alti e bassi caratterizzano le ragazze di Mafrici da inizio stagione. E gli errori in battuta non si contano. Terzo parziale: 4-1, 9-4, 15-6 e poi 21-9 e 23-11. E’ una passeggiata di salute, fino al 25-12 con tutte le Tigri in palla, trascinate da D’Odorico. Il quarto parziale è combattuto (2-2, 8-8,), Zago prende per mano le sue compagne (9-11). Si va a strappi (15-14, 19-17), Aleksic e D’Odorico guidano le biancoverdi sul 23-21. Le padrone di casa convertono il primo matchball: 25-21. La serie è indirizzata, gara-2 si giocherà mercoledì sera a Pinerolo, l’eventuale “bella” sabato prossimo di nuovo nella città ducale.

VALLEFOGLIA 3
PINEROLO 1

(27-25, 23-25, 25-12, 25-21)

MEGABOX VALLEFOGLIA: Aleksic 14, Hancock 1, Kosheleva 12, Mancini 12, Drews 21, D’Odorico 19; Sirressi (L), Barbero, Papa (L), Furlan. N.e. Ricci, Berti, Piani, Lazaro. All.: Mafrici.

WASH4GREEN PINEROLO: Grajber 14, Akrari 7, Prandi 1, Ungureanu 10, Gray 2, Zago 22; Moro (L), Bussoli, Carletti 1, Bortoli, Renieri 1, Jones 1. N.e. Miao, Gueli. All.: Marchiaro.

ARBITRI: Rossi e Mattei

Author:

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS