Megabox inarrestabile: pieno a Martignacco e vetta confermata

Fa festala Megabox sul campo dell'Itas Martignacco

VOLLEY FEMMINILE A2 – Le biancoverdi vincono 3 a 1 in rimonta il big match nella tanta dell’Itas

Partita combattutissima e di alto livello tecnico della Megabox Vallefoglia, che espugna 3-1 il campo della forte Itas Martignacco e si conferma in vetta alla classifica del girone Est del campionato di A2. La squadra biancoverde ha retto l’urto dell’ottima squadra locale, che già all’andata aveva ceduto solo al quinto set.

Il primo set è condotto sin dall’inizio dalle tigri, subito avanti 3-0 (due errori in attacco e ricezione lunga delle padrone di casa) e poi 9-5 (altro errore della Itas). Kramer e Bacchi confezionano il massimo vantaggio sul 12-7, ma da lì in poi Martignacco torna lentamente sotto. Il turno di servizio di Fiorio dà la svolta alle padrone di casa: un suo ace e tre muri in fila di Rucli su Pamio, Colzi e ancora Pamio regalano tre set point alle friulane, che chiudono ancora con Rucli sul 25-23.

La Megabox riordina le idee e riparte col piglio giusto nel secondo periodo. Vita facile per le biancoverdi nel secondo set che scappano primo sull’8-3 e poi sul 15-7. E allora è un attimo per chiuderla sul 25-18. Nel terzo set Vallefoglia guadagna il primo break sull’8-5 (sempre Bacchi), un muro di Rucli riavvicina la Itas a -1, ma Saccomani sigla il +5 (20-15). Un muro di Saccomani e una doppia di Carraro consentono alla Megabox di respirare, un errore di Cortella chiude il set 25-21.

Nel quarto set la Itas entra in campo con il coltello tra i denti: pronti, via, e subito una escalation. 2-0, 6-2, 8-3, 10-4, sino al 12-5 della scatenata Rucli. Sembra l’autostrada per il tie-break, e invece le tigri hanno un diverso programma per la serata. Va al servizio Balboni, e Bacchi e company confezionano un 8-0 che poi diventa un 11-1 (con un muro e un attacco di Saccomani). Il set e la partita sono completamente rovesciati, sul 16-13 la Megabox ritrova continuità, allunga ancora fino a raggiungere il 23-18. Martignacco conferma il suo valore rimettendo la partita in discussione fino in fondo, tornando sotto sino al 22-23: ci pensa Bacchi mettendo a terra gli ultimi due palloni.

Il tabellino

ITAS MARTIGNACCO – MEGABOX VALLEFOGLIA 1-3

ITAS: Tonello 10, Carraro 1, Fiorio 16, Rucli 20, Dapic 5, Rossetto 8; Scognamillo (L), Cerruto, Cortella 5, Pascucci. N.e. Modestino, Sangoi, Braida. All. Gazzotti.

MEGABOX: Balboni 4, Bacchi 30, Colzi 2, Costagli 3, Pamio 18, Kramer 12; Bresciani (L), Bertaiola 7, Saccomani 6, Durante. N.e. Stafoggia, Ricci. All. Bonafede.

ARBITRI: Sabia e Sessolo.

PARZIALI: 25-23 (28‘), 18-25 (24’), 21-25 (25’), 23-25 (31’).