Med Store Tunit, Pasquali passa all’Aversa: “Grazie Macerata per avermi formato”

VOLLEY – Rinforzo per la batteria di centrali dei campani

La Normanna Aversa Academy targata Wow Green House va a completare il reparto ‘centrali’ in vista della stagione 2022-23. Il presidente Sergio Di Meo e il direttore sportivo Alberico Vitullo hanno perfezionato l’ingaggio di Lorenzo Pasquali, nelle ultime due stagioni in A3 con la maglia della Med Store Tunit Macerata. Il giovane di Ascoli Piceno è quindi un nuovo elemento del roster che la dirigenza sta mettendo a disposizione di coach Paolo Falabella.

Pasquali, centrale classe 2000 ha la giusta esperienza in categoria e nelle ultime due stagioni è stato sempre uno dei protagonisti nel gioco marchigiano. Prima di Macerata è stato alla Nova Volley Loreto in Serie B. Prima ancora anche una stagione alla Sir Safety Perugia, sempre in B, dopo essere cresciuto nella Pallavolo Ascoli in Serie C. Adesso quindi l’esperienza in terra campana con una squadra, la Wow Green House Aversa, che ha voglia di ‘dimenticare’ il prima possibile la delusione della mancata promozione in A2 e di riprovarci subito con un roster e uno staff tecnico ‘rivoluzionati’.

Approdo in una grande realtà del panorama pallavolistico italiano – dice Pasquali – e non vedo l’ora anche di approcciare in un girone, quello Blu, completamente differente da quello che ho vissuto nei due anni di Macerata. Ad Aversa ci sono obiettivi molto importanti e spero di poter essere un protagonista dei successi, sogno di essere uno dei giocatori che possa conquistare la promozione in A2. Non ho mai giocato ad Aversa ma conosco molto bene il calore della gente e dei tifosi. E’ una piazza nuova per me ma di fatto anche un nuovo stimolo. Voglio mettermi in gioco e sono sicuro di aver fatto la scelta giusta”.

Il 22enne Lorenzo Pasquali poi ci tiene tanto a “ringraziare tutti coloro che mi hanno aiutato e supportato nei due anni a Macerata. Mi hanno formato e se oggi sono quello che sono lo devo soprattutto a tutti loro che mi sono stati vicini. Ho vissuto dei momenti fantastici che non dimenticherò mai, ho giocato con grandi campioni e di questo sarò sempre riconoscente a tutta la società e a tutto il mondo della Pallavolo Macerata”

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia