Mea culpa Maceratese, l’Eccellenza sfuma per non aver presentato ricorso in tempo

CALCIO – Anche il Tribunale Federale giudica inammissibile la richiesta di ripescaggio

di Andrea Busiello

Si chiude nel peggiore dei modi l’ipotesi Eccellenza per la Maceratese. Il tribunale federale territoriale ha giudicato inammissibile il ricorso dei biancorossi che chiedevano il ripescaggio nel massimo torneo regionale. Situazione più unica che rara. Con i biancorossi che si mordono i gomiti per non aver presentato ricorso entro il termine del 19 luglio alla Figc (cosa fatta invece dall’Azzurra Colli).

Infatti, pur avendo ragione, la Maceratese non giocherà nel massimo torneo regionale solo per non aver rispettato questa data (il coinvolgimento dell’avvocato Giulianelli poteva essere pensato prima in tal senso). Sia il Collegio di Garanzia del Coni di Roma che il Tribunale Federale territoriale hanno fatto emergere questa problematica e per questo motivo il ricorso presentato dai biancorossi è stato giudicato inammissibile. La sensazione è che la società per tenere a bada la piazza abbia parlato di ricorso per l’Eccellenza sin dalla fine della scorsa stagione ma poi realmente non era nei programmi quello di partecipare al massimo torneo regionale. L’epilogo però è il peggiore possibile perché adesso la società non ne esce bene da questa vicenda.

Alessandro Molinari
Author: Alessandro Molinari

Sono un amministratore

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS