“Maurizii tornerà all’Ascoli”, il contratto però scade: la situazione

SERIE B – Il terzino, passato ai dorici, non rientra nei piani della società

Giorni di riposo per quanto riguarda l’Ascoli Calcio che ha staccato la spina al termine della stagione. Appuntamento per il 4 luglio, giorno del raduno, quando partirà la stagione 2022-2023. A non stare in tranquillità sotto l’ombrellone sarà sicuramente il direttore sportivo Marco Valentini, notoriamente già al lavoro per modificare la squadra, senza stravolgerla.

Tra le varie situazioni in divenire e da gestire con la massima serenità e tempistica c’è quella relativa ad Emanuele Maurizii, 21enne di Sant’Omero che in questa stagione ha militato nell’Ancona Matelica totalizzando 18 presenze. Il prodotto del settore giovanile bianconero era passato in prestito prima a Matelica e poi dai dorici dopo la fusione, con la medesima formula del prestito.

“Maurizii tornerà all’Ascoli”, così ha dichiarato il direttore sportivo dell’Ancona Matelica Francesco Micciola. Il prossimo 30 giugno, però, scadrà il contratto di Maurizii con l’Ascoli Calcio e per adesso il terzino sinistro non rientra nei piani della società. Potrebbe concludersi così l’avventura del laterale con i colori bianconeri, con la stessa Ancona Matelica che potrà valutare una nuova offerta al calciatore. Scade il contratto con i biancorossi anche dell’ex bianconero Nicolò Tofanari, che era passato però al Matelica già a gennaio 2021 a titolo definitivo.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana