Mattoni al settimo cielo: “Fatto una mini impresa, godiamocela”

SERIE D – Il tecnico cremisi entusiasta dopo la vittoria di Termoli ma allo stesso tempo predica calma: “Ogni domenica deve essere una festa”

Pari con la Vastese e a Termoli è arrivata la prima vittoria. Il Tolentino è cambiato tanto, ma sembra non aver perso le buonissime abitudini che la scorsa stagione lo avevano portato ad essere la terza forza del campionato. E’ un Maurizio Mattoni ancora entusiasta dopo il 2-1 di ieri. “E’ arrivata la prima vittoria da allenatore sulla panchina cremisi, ma dobbiamo già pensare al Fano”. Una piccola frase di circostanza per non lasciarsi andare a facili entusiasmi. “E’ vero. E’ arrivata questa vittoria e per un minimo ce la dobbiamo godere perché quella di Termoli è stata una mini impresa che ci dà enorme soddisfazione. E’ un grande risultato arrivato su un campo difficilissimo”.

Risultato bene, ma la prestazione non ha esaltato molto il tecnico: “Abbiamo commesso tantissimi errori, ma con il giusto atteggiamento siamo riusciti a portare gli episodi e la fortuna dalla nostra parte. Merito anche di chi è subentrato. Lo ribadisco, posso contare su 25 titolari. E sono ancora più contento che il gol vittoria sia arrivato da un ragazzo che è entrato a gara in corso”.

Una partenza così fa ben sperare in casa Tolentino dove riecheggiano ancora i risultati dello scorso campionato: “Abbiamo cambiato molto, la società ha preso una linea chiara da seguire. E’ vero siamo giovani, ma a 22 anni voglio gente che si responsabilizzi. Avere ventidue anni ormai significa averne già masticato un bel po’ di calcio. La squadra sta rispondendo alla grande e voglio che si goda ogni minimo momento di questo campionato. Ogni domenica deve essere una festa per noi”.

Lunedì dove ci si gode il successo ma domani la squadra tornerà nuovamente al lavoro per preparare la particolarissima partita contro il Fano dove sull’altra panchina ritroverà Andrea Mosconi, insieme al Tolentino fino allo scorso anno. L’unico assente tra i cremisi sarà Adorni alle prese con una squalifica da scontare.

Michele Raffa
Author: Michele Raffa

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS