Matrimonio finito, attività a rotoli: pizzaiolo 47enne si impicca

E’ stato trovato senza vita nella sua abitazione

Prima la delusione per la fine del suo matrimonio, poi le difficoltà con il lavoro che lo avevano costretto a chiudere l’attività. Troppo da sopportare per un pizzaziolo di Ancona di 47 anni che ha deciso di farla finita impiccandosi nella sua abitazione.

A lanciare l’allarme sono stati i parenti che non riuscivano a mettersi in contatto con lui e una volta arrrivati a casa sua hanno fatto la macabra scoperta. Nessun biglietto per spiegare il gesto, ma i carabinieri sono certi che si tratti di un suicidio dovuto alla depressione. 

Dopo aver perso il primo lavoro, il pizzaiolo aveva deciso di rifarsi una vita cinque anni fa, quando aderì a un corso anti-crisi della Confartigianato alimentare finalizzato alla promozione dell’attività imprenditoriale. Si era messo in proprio e, grazie al prestito d’onore erogato dalla Regione, aveva scelto di rilevare una pizzeria. Ma poi erano sopraggiunge difficoltà che lo avevano costretto a chiudere.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS