Matrimonio di dirigente nel giorno promozione, Ripe San Ginesio-Pollenza giornata particolare

SECONDA CATEGORIA – Il presidente Tardella: “I ragazzi prima giocheranno e poi andranno alla festa”

Sabato ci sarà l’ultima giornata in Prima e Seconda categoria. Nel girone F il Pollenza vuole vincere per tagliare il traguardo della Prima categoria. Davanti a sè però avrà il Ripe San Ginesio, già salvo. Nelle ultime ore qualche chiacchiera fuorviante ha parlato di una possibile assenza della squadra di casa al confronto. A smentire questa notizia ci pensa il presidente della società Andrea Tardella: “Abbiamo un matrimonio di un dirigente. In accordo con il Pollenza avevamo chiesto di anticipare la sfida al venerdì ma la federazione non ha potuto accettare la richiesta perché avrebbe creato un precedente all’ultima giornata, dove tutte le gare devono essere in contemporanea – dice il Presidente Tardella – Non è assolutamente vero che non ci presenteremo al confronto. I ragazzi prima giocheranno e poi andranno al matrimonio. Le chiacchiere stanno a zero e mi dispiace che qualcuno abbia messo in giro queste voci non veritiere. Sicuramente non regaleremo nulla a nessuno come abbiamo sempre fatto”.

Spettatore interessato del confronto è ovviamente il Sarnano che con 60 punti (due in meno del Pollenza) è ancora in lizza per la promozione diretta in Prima categoria.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia