Matelica trafitta dall’ex Pera, il Cesena assapora la C: brindano Jesina e Castelfidardo

La top 11 di giornats

SERIE D, PUNTO E TOP 11 – La Recanatese condanna i ragazzi di Tiozzo, perde la Sangiustese ed esce dalla griglia playoff: buon pari per il Montegiorgio

di Matteo Achilli
La 35esima giornata potrebbe aver scritto la parola fine al braccio di ferro tra Cesena e Matelica. I romagnoli, con la vittoria in casa della Vastese viziata da un rigore a favore concesso per un fallo che le immagini mostrano essere avvenuto fuori area, allungano a +5 in vetta alla classifica del girone F. Il Matelica infatti, cade in casa della Recanatese, a decidere il match ci pensano la rete di Pera ed il rigore sbagliato da Melandri in pieno recupero, che si fa ipnotizzare dal portiere leopardiano Sprecacè. A tre giornate dal termine, i cinque punti di vantaggio del Cesena sul Matelica, consegna ai bianconeri una fetta di serie C. La Recanatese dal canto suo, grazie ai tre punti conquistati, si tiene stretta il terzo posto. In zona playoff esce momentaneamente di scena la Sangiustese, sconfitta in terra romagnola dal Forlì. Calzaturieri che devono cedere il posto al Francavilla che espugna Santarcangelo, mentre il Pineto travolge il Real Giulianova e si tiene il quarto posto. Tra Montegiorgio e San Nicolò Notaresco finisce con un pareggio rocambolesco, in appena un minuto si passa dall’autorete di Vecchione, che porta in vantaggio gli abruzzesi, al gol del pareggio marchigiano firmato da Nasic. Alla Jesina invece, basta la rete di Bordo per avere la meglio sulla Sammaurese. Colpo di reni invece per il Castelfidardo, che da ultimo della classe riesce ad espugnare il catino di Campobasso, in una partita rocambolesca, con i fidardensi che passano in vantaggio, si fanno recuperare e negli ultimi minuti siglano le reti della vittoria. Negli altri match, l’Avezzano espugna il terreno della Savignanese. Termina in parità il derby tra Isernia e Agnonese.
TOP 11.  Sprecacè (Recanatese); Ghiani (Montegiorgio), Monti (Recanatese), Caruso (Castelfidardo);  Borrelli (Recanatese), Nasic (Montegiorgio), Bordo (Jesina), Pezzotti (Sangiustese) ; Pera (Recanatese) Calabrese (Castelfidardo), Cruz (Jesina).  All. Alessandrini (Recanatese)
MIGLIORE DELLA SETTIMANA. Antonio Calabrese (Castelfidardo). Una doppietta per consegnare al Castelfidardo una vittoria inaspettata e di blasone in casa del Campobasso. Tre punti che tengono ancora in vita il Castelfidardo.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia