Matelica fa il bis, con la Samb è ancora successo

UNDER 17 – I ragazzi di Possanzini chiudono 7-2 contro i rossoblu

Il Matelica bissa il successo di sette giorni fa con la Sambenedettese ed anche tra le mura amiche si aggiudica con pieno merito e a suon di gol il derby con i rossoblù. Partono forte i ragazzi di Possanzini (al 4′ pt Branchesi innesca Bajrami che scatta sul filo del fuorigioco, diagonale a lato), ma al 7′ pt a passare in vantaggio è la Samb con Amici sul secondo palo a raccogliere il cross dalla sinistra di Pacchioli. Gli ospiti in realtà sfiorano anche il raddoppio al 9′ pt quando Sansaro si rende protagonista di un grande intervento su Traini lanciato a rete a tu per tu. La reazione del Matelica passa per i piedi di Vrioni, che da posizione defilata elude Scartozzi in uscita, ma la sua palla morbida termina alta.

È solo il preludio al gol per i locali che arriva dal dischetto: Filipponi scatta sulla destra e viene steso in area, Branchesi insacca il calcio di rigore per l’1-1. Il sorpasso porta la firma di capitan Vrioni che al 19′ pt riceve il cross dalla sinistra di Bajrami e fulmina Scartozzi, ripetendosi al 26′ pt quando, ricevuta palla alle spalle, si gira e scarica in rete. Il poker è griffato Filipponi: il numero 7 dalla distanza alla mezz’ora trova l’angolino. Il Matelica potrebbe trovare la quinta rete a pochi minuti dal termine della prima frazione, ma Bajrami si fa ipnotizzare dal portiere ospite. A realizzare cinquina e tripletta personale è Vrioni ad inizio ripresa con un pallonetto delizioso. Al 24′ st la Samb accorcia le distanze con Toska, ma al 36′ st i padroni le ristabiliscono con Cirulli che, nuovamente dagli undici metri, questa volta per un mani in area, sigla il 6-2. Nel finale una grande parata di Sansaro nega la gioia del gol a Iommi, mentre prima il palo e poi l’estremo ospite impediscono la doppietta a Cirulli. Il definitivo 7-2, in pieno recupero, è autografato Marcolini.

“Sono contento per i ragazzi – ha commentato mister Possanzini a fine gara – abbiamo fatto una bellissima prestazione, cambiando anche sei giocatori rispetto a domenica, a dimostrazione che tutti hanno lavorato bene. Abbiamo sofferto risultati del genere a nostro sfavore all’andata, oggi ci prediamo i meriti e la soddisfazione di questa vittoria netta”.

CAMPIONATO NAZIONALE U17, GIRONE 6 – VIII GIORNATA

MATELICA – SAMBENEDETTESE 7-2

MATELICA: Sansaro, Poeta, Fiori (26′ st Minnozzi), Dolmetta (7′ st Marcolini), Bekjri, Postacchini, Filipponi, Mosciatti, Vrioni (14′ st Cirulli), Branchesi (14′ st Useini), Bajrami (7′ st Lunardi). A disposizione: Mosca, Sampaolo, Bruzzechesse, Ricotta. Allenatore Matteo Possanzini.

SAMBENEDETTESE: Scartozzi, Crementi, Sterpi, Pagliuso, Ferretti, Benigni, Ouali, Amici, Traini, Pacchioli (32′ st Iommi), Del Moro. Subentrati al 14′ st: Toscanella, Scarponi, Toska, Sfasciabasti, Del Gobbo, Amadio. A disposizione: Amato. Allenatore: Marco Pulcini (Alessio Morelli squalificato).

ARBITRO: Sig. Lorenzo Carlo Ferroni della sezione di Fermo.

ASSISTENTI: Sig.ri Riza Zela della sezione di Ancona e Federico Sannucci della sezione di Macerata.

RETI: 7′ pt Amici, 16′ pt Branchesi (rig), 19′ pt, 26′ pt e 4′ st Vrioni, 27′ pt Filipponi, 24′ st Toska, 37′ st Cirulli, 48′ st Marcolini.

NOTE: corner 3-6; ammonito Bajrami; recupero 0′ pt, 3′ st.