Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Matelica e Montegiorgio sbalorditive, Recanatese smarrita ma il Notaresco va: Porto Sant’Elpidio in picchiata

/
img
La top 11 di giornata

SERIE D, IL PUNTO E TOP 11 – Le doppiette di Tomassini e Mariani rilanciano le rispettive squadre in zona playoff. La Jesina ora ci crede, il pari arriva allo scadere ma il Tolentino gode a metà

di Matteo Achilli

La quattordicesima giornata di campionato potrebbe aver visto lo scatto decisivo del Notaresco in vetta alla classifica. Gli uomini di Vagnoni, grazie ai gol di Cancelli, Sansovini e Romano, superano un mai domo Chieti, ottenendo così la dodicesima vittoria stagionale e portandosi a +8 dall’inseguitrice. Si pianta sui pedali infatti la Recanatese, che ormai non vince da quattro turni e ieri ha subito la seconda sconfitta consecutiva, sprofondando nel catino di Campobasso, dove i padroni di casa calano il tris con la doppietta di Alessandro e l’autorete leopardiana di Esposito. Recanatese che deve anche iniziare a guardarsi alle spalle, perché dietro le altre macinano punti su punti. Al terzo posto vola il Matelica, che in trasferta annienta il Porto Sant’Elpidio con una doppietta di Tomassini e le reti di Leonetti e Rinaldi. Gli uomini di Colavitto, nelle ultime sette gare hanno ceduto il passo solo alla capolista e dopo un avvio stentato, ora sono tornati a recitare il ruolo da protagonisti che li hanno contraddistinti nelle ultime stagioni. Percorso inverso invece per il Porto Sant’Elpidio, che dopo una partenza super, ora inizia a perdere colpi, tanto da raccogliere un solo punto nelle ultime cinque gare. Appaiato al Matelica, viaggia anche il fantastico Montegiorgio. Gli uomini di Baldassarri straripano a Pineto, con la doppietta di Mariani e le reti di Nepi ed Aloisi. Quattro perle che consentono ai rossoblu di superare proprio il Pineto in classifica e prendersi un posto d’onore al tavolo delle grandi. Passo dopo passo la Sangiustese continua a muovere la classifica grazie al pari esterno in casa del Vastogirardi, con Varsi che risponde alla rete calzaturiera di Mingiano. Sangiustese che si mantiene così appena fuori dalla zona playout. Sarà una casualità, ma da quando Sauro Trillini si è seduto sulla panchina della Jesina, i leoncelli hanno riscoperto una seconda giovinezza. Tre risultati utili fino a qui e ieri è arrivata la roboante manita rifilata al Fiuggi nello scontro diretto. Di Maggioli, De Lucia, Barchiesi e doppietta di Cruz le reti che permettono ai leoncelli di lasciare per la prima volta in stagione l’ultimo posto in classifica. Fanalino di coda resta infatti il Cattolica San Marino, che riesce comunque a muovere la classifica strappando un punto in casa del Tolentino. Di Labriola il gol che permette ai cremisi di non affondare, ma ora bisognerà correre ai ripari, perché la zona salvezza è più lontana ed il penultimo posto sempre più vicino. Negli altri match, impattano Avezzano e Real Giulianova, mentre la Vastese supera di misura l’Agnonese.
TOP 11. Chiodini (Sangiustese); Aloisi (Montegiorgio), Labriola (Tolentino), De Lucia (Jesina), Maggioli (Jesina); Mariani (Montegiorgio), Rinaldi (Matelica), Marchionni (Montegiorgio); Cruz (Jesina), Tomassini (Matelica), Mingiano (Sangiustese). All. Baldassarri (Montegiorgio)
MIGLIORE DELLA SETTIMANA. Mariani (Montegiorgio). Gara speciale per lui che affrontava il suo ex Pineto. Nessun timore però per un leone come lui, che gioca una partita perfetta e sigla la doppietta che spacca la partita ed apre la strada al suo Montegiorgio per un pomeriggio da favola.
  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Linkedin
  • Pinterest
This div height required for enabling the sticky sidebar
error: Contenuto protetto !!