Marinelli-Proculo, al via la nuova Hr Maceratese

PROMOZIONE – Il neo tecnico: “Dimostreremo orgoglio e tanta umiltà”. Il neo ds potrebbe rivelarsi un colpaccio. Ai saluti Tomba e Ridolfi

di Andrea Busiello

Molti vorrebbero essere al mio posto, devo ringraziare la mia vecchia società (Casette Verdini). Dimostreremo orgoglio, attaccamento alla maglia e tanta umiltà”. Sono le prime parole da biancorosso del neo tecnico Daniele Marinelli. Allenatore preparato e meticoloso, Marinelli ha le sembianze di un professionista anche se la panchina della Maceratese (o Hr che dir si voglia) è una panchina delicata. Per lui è la prima esperienza in Promozione, categoria dove per la Maceratese non ci sono tante alternative alla vittoria del campionato e per questo la società si è affidata a una vecchia volpe del calcio nostrano, quel Jonatan Proculo che rivesitrà il ruolo di direttore sportivo. In campo deliziava, da direttore è sicuramente l’asso nella manica di questa Maceratese. Proculo ha bisogno di poche presentazioni, personaggio da amare o odiare è uno dei maggiori conoscitori del calcio locale. La nuova Maceratese farà sicuramente a meno di Tomba e di Ridolfi, nei prossimi giorni il direttore comincerà a creare la nuova squadra. Al fianco di Daniele Marinelli come allenatore ci sarà Luca Barone nelle vesti di vice, Andrea Lamponi come preparatore atletico e Fabio Fabiani come preparatore dei portieri. Anche l’amministrazione comunale, nella persona dell’assessore Canesin, era presente alla conferenza di presentazione: “Ringrazio Crocioni per la volontà e per il coraggio – dice Canesin – Lo scorso anno non si doveva vincere il campionato, non era una richiesta dell’amministrazione. Faccio un grande in bocca al lupo alla società”.

Alessandro Molinari
Author: Alessandro Molinari

Sono un amministratore

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS