Marina affezionato al poker

La squadra di Giorgini ne cala un altro nel test contro l’Olimpia Marzocca

Il Marina cala un altro poker. Dopo la Falconarese, anche l’Olimpia Marzocca, retrocessa in Prima Categoria, subisce identica legge dalla squadra di Giorgini che si avvicina a suon di successi alle gare che contano considerando quelli delle settimane precedenti contro Jesina e Barbara Monserra. Il tecnico biancazzurro Giorgini preferisce Carloni a Medici al centro della difesa e schiera Sabbatini e Rossini a sostegno di Pierandrei nel tridente d’attacco. Le manovre sono dirette da Rossetti con Gregorini e Gagliardi interni. Dall’altra parte la squadra di Barattini regge l’urto solo per un tempo accusando nella ripresa le tre settimane in meno di preparazione, oltre alle assenze di diversi elementi. Il Marina sfiora il vantaggio nei primi minuti con Pierandrei, ma rischia sull’incursione di Santi Amantini che lambisce la traversa. Il vantaggio viene firmato allo scadere della prima frazione da Pierandrei con un tocco da opportunista. Il divario aumenta nella ripresa, avviata dalla doppietta dello stesso attaccante ex Jesina. Il tris è autografato da Piermattei su affondo di Cucinella, mentre la quarta rete è autografata da Gagliardi.

MARINA – OLIMPIA MARZOCCA 4 – 0

MARINA: Coacci, Cucinella, Maiorano, Rossetti, Carloni, Giovagnoli, Sabbatini, Gregorini, Pierandrei, Rossini, Gagliardi. (Entrati nella ripresa: Mancini, Medici, Droghini, Testoni, Massaccesi, Catalani, Piermattei, Moschini). All. Giorgini.

OLIMPIA MARZOCCA: Giovagnoli, Santi Amantini, Pigini, Abbruciati, Tomba, Montanari, Ciarloni, Carra, Cimarelli, Giulietti, Marini. (Entrati nella ripresa: Vernelli, Fabini, Pierucci, Dell’Aguzzo, Mobili, Menotti). All. Barattini.

RETI: 40’ e 60’ Pierandrei, 71’ Piermattei, 85’ Gagliardi.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS