Marijuana nelle mutande e hashish nei pantaloni: arrestato 30enne nigeriano

Dovrà rispondere di resistenza e lesioni ad un pubblico ufficiale e spaccio di sostanze stupefacenti

Intorno alle ore 15 di oggi i Carabinieri della Tenenza di Falconara, dopo il duplice arresto (leggi l’articolo), hanno continuato a presidiare in borghese il sovrappasso Tramontana, a Villanova, assistendo nuovamente ad una cessione di sostanza stupefacente.

Questa volta è stato notato un cittadino marocchino residente a Serra San Quirico, mentre acquistava da un ragazzo di colore, un involucro contenente 7 grammi di marijuana. A questo punto i militari hanno immediatamente bloccato l’acquirente e “placcato” lo spacciatore. Quest’ultimo ha provato la fuga e divincolandosi ha spintonato e fatto cadere a terra uno dei carabinieri che ha riportato lievi contusioni guaribili in 7 giorni di cure mediche.

Il 30enne spacciatore, anch’egli nigeriano, senza fissa dimora e con trascorsi di giustizia, sarà temporaneamente collocato presso le camere di sicurezza della Compagnia dei Carabinieri di Jesi, avendo la Tenenza gli unici 2 posti già occupati. Addosso allo straniero, sono stati ritrovati ben 11 involucri di hashish per complessivi 15 grammi nelle tasche dei pantaloni, insieme ad un pezzo da 3 grammi di marijuana occultato nelle mutande. Anche in questo caso, una cinquantina di euro come provento dell’attività delittuosa ed un telefono cellulare utilizzato per curare i contatti con gli acquirenti. Anche per lui convalida e direttissima domani, presso il Tribunale capoluogo. Risponderà di Resistenza e Lesioni ad un pubblico ufficiale e spaccio di sostanze stupefacenti.

 

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS