Marcantognini non basta, zucchero a “velo” Nazzarelli: Martedì brilla alla domenica

PAGELLE FORSEMPRONESE-JESINA – Il “Fosso” con le ali tarpate, il subentrato Pagliari il più in palla: leoncelli solidi con il cambio modulo, il terzino decisivo

Forsempronese

Marcantognini 6.5: due parate decisive opponendosi con gran lettura e reattività. Quando non c’arriva lo salva Urso, non può nulla sulla rapida conclusione di Monachesi.

Camilloni 5.5: duro quanto basta ma a volte morbido, come quando in area si fa buttare giù da Giovannini – l’arbitro non fischia le mani sulla schiena- con Lion che sfiora la rete. Non benissimo, sul gol è molto alto.

Urso 6: un intervento esemplare da categoria superiore ad inizio gara, quando legge il pericolo e si sostituisce a “Marca” parando sulla linea il tiro del peperino Nazzarelli. Esce presumibilmente per un problemino fisico.
Rosetti (33’st) sv

Riggioni 6: lo stopper del 2004 si deve impegnare per mascherare la velocità degli avanti ospiti. Non sempre ci riesce.

Mea 5.5: spesso infilzato dal suo lato, comunque combatte sino alla fine.

Conti 5.5: a cinque gare dalla fine non è ancora ora di fare i Conti, l’Eccellenza è aperta ma stavolta con la Jesina la mezzala che con questo campionato c’entra poco non brilla come suo solito. Un po’ falloso, un po’ fuori tempo, poco preciso al tiro.

L.Pandolfi 6: sempre ponto a raddoppiare e triplicare su tutti, morde caviglie, sporca traiettorie e prova a imbeccare. A volte ci mette pezze a metà.

R. Pandolfi 6: nella ripresa, sullo 0-0, fa tutto bene quando con gran qualità uncina mandando al prato il difensore ma poi sbaglia col sinistro: tiro alto, che peccato.
Procacci (30’st) sv

Palazzi 5.5: s’accende poco in confronto a quello che aveva mostrato in altre gare, un solo spunto quando nel secondo tempo – mentre il vento sembra poter girare per il “Fosso” – si accentra e scarica col mancino da fuori: rasoterra a fil di palo. Troppo poco, però.
Fraternali (33’st) sv

Germinale sv: la sua gara dura una manciata di minuti, un brutto contrasto lo mette fuori dai giochi.
Pagliari (19’pt) 6.5: nonostante parta dalla panca, sembra l’elemento più in palla della Forsempronese. Agisce da prima punta e crea i maggiori pericoli sgusciando in mezzo alla difesa e creandosi pure i presupposti per un rigore verso il 90′ che per dinamica poteva essere fischiato.

Battisti 5.5: non fa il fuoco come sua abitudine, meno ispirato, un paio di cross mosci. A tempo scaduto vede la gamba di Martedì ad altezza fronte in area: prima palla e poi testa, ma che rischio per il terzino jesino.

Fucili (all) 5.5: ci può stare una giornata meno brillante di tutti i suoi elementi chiave. Protesta per un paio di episodi dubbi in area ospite. Ma il pari della Sangiustese è la notizia più bella: il campionato è lungo, lunghissimo.

****
Jesina

Minerva 6.5: una mezza sbavatura nel primo tempo quando esce a metà e il pallone lo supera rimbalzando verso la porta sguarnita. Per il resto piace per come amministra in presa alta.

Martedì 7: un Martedì che brilla alla domenica. Il capitano fa un po’ tutto lui, spazza la sfera che balla nei pressi della linea, non si impaurisce di fronte a Battisti, ha gamba per sovrapporre e confezionare il cross da cui scaturirà il gol e pasticcia un po’ sul finire. Per un intervento in ritardo meritava il secondo giallo, la grazia dell’arbitro gli ha così permesso di liberare l’ultimo pallone calciandolo via dalla testa di Battisti. Giocata per nulla banale ad altezze elevatissime, prima palla poi fronte? A Fossombrone stanno ancora protestando. Rischio concreto.

Belfiore 6.5: sulla velocità pare soffrire ogni volta che Pagliari lo punta – e a volte gli va via -. Poi, però, spesso e volentieri esce vittorioso dai duelli con un po’ di fortuna e astuzia. Non male.

Dentice 6.5: una gran pezza su Pagliari, segue il suo compagno di reparto.

Cameruccio 6.5: limiterà le sovrapposizioni ma dietro è efficace contro un cliente scomodissimo come Palazzi.

Campana 6.5: mezzala destra nel nuovo centrocampo a tre, Strappini azzecca la mossa di rinfoltire la mediana e il “Fosso” ha meno tempo per pensare. Qualche apertura qualitativamente apprezzabile.

Borgese 6.5: non è al meglio e si vede, ma stringe i denti e lo sanno tutti. Prova con l’esperienza a fischiarsi qualche fallo da solo, ma l’arbitro non gli concede permessi speciali. Protegge discretamente davanti alla difesa.
Garofoli (25’st) 6

Luca Giovannini 6.5: è il centrocampista più mobile, e infatti a volte lo vedi in attacco a destra e a volte in difesa a sinistra.
Grillo (35’st) sv

Nazzarelli 7: compiti di copertura sul mediano basso avversario che segue quasi a uomo, ma è anche quello che crea con fantasia. Sfonda già al 15′ quando parte, accelera, arriva in area e supera Marcantognini ma non Urso. Il velo su cross di Martedì che libera Monachesi sul secondo palo per il gol decisivo è una chicca che con l’Eccellenza centra poco. Intuizione bestiale che vale il prezzo del biglietto.
Mazzarini (45’st) sv

Lion Giovannini 7: atteggiamento giusto, nel primo tempo cuce il gioco partendo dal basso, applaude e incita i compagni. “Accetta” di stare un po’ più lontano dalla porta per dare una mano, non spazientendosi e trovando il modo di incidere successivamente. Due lampi nella ripresa, bravo Marcantognini. Fa tremare il Fossombrone che poi crollerà poco dopo.
Trudo (25’st) 6: protagonista più nel post partita (leggi) che in campo, dove comunque si mette a disposizione per difendere.
Monachesi 7: segue l’azione e si fa trovare al posto giusto in area per finalizzare la trama di squadra. Colpisce di prima per togliere il tempo a Marcantognini, ma anche nel primo tempo avrebbe meritato il gol per come si era costruito il tiro mandando al bar il difensore.
Iori (21’st) 6: non al meglio, entra solo nella parte finale di gara.

Strappini (all) 7: gara convincente, l’aveva preparata molto bene.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS