Manita Manoni, il Fano torna a crederci

SERIE D – Schiantato il Chieti per 5-1. Riparte così l’Alma dopo le dimissioni di Cornacchini e l’arrivo dell’ex Samb

Inizio col botto per mister Manoni sulla panchina del Fano. I granata tornano al successo, battendo il Chieti, al termine di una settimana tormentata, con la sconfitta infrasettimanale e le dimissioni di mister Cornacchini. Gara che potrebbe essere il punto di svolta della stagione fanese.

Pronti via e Padovani ruba palla a Conson, servendo Ricci, l’ esterno appoggia per Coulibaly, che porta in vantaggio l’ Alma J. Fano. L’ approccio alla gara dei granata è ottimo e al 24′ arriva anche il raddoppio firmato da Ricci, che concretizza un veloce contropiede orchestrato da un Coulibaly imprendibile. Il Chieti però si scuote ed accorcia le distanze con Salvatore alla mezz’ora. A cinque dal termine però, uno straripante Coulibaly, ruba palla ad un avversario e piazza il tris per i locali, con un sinistro chirurgico. Ad inizio ripresa Fano che trova il poker con un rigore netto guadagnato e realizzato da Zanni. Tre minuti dopo altro errore di una difesa ospite sbadatisssima, che concede palla a Zanni, bravo a realizzare la quinta rete granata. Nel finale il Chieti può accorciare le distanze con un calcio di rigore, ma Gatto fallisce.

Il tabellino
FANO 5-1 CHIETI
FANO
: Guerrieri; Saponaro, Allegrucci, Urbinati, Mancini, Dubaz, Kalombo, Ricci; Gonzalez; Coulibaly, Padovani. A disp. Piersanti, Pensalfini, Pedinelli, Antonioni, Zanni, Malshi, Serges, Giuli, Brunetti. All. Manoni.

CHIETI: Vitiello; Cuccinello, Conson, Forgione, Castellano, Vesi, Esposito, Mercuri, Tortora, Fall, Salvatore. A disp. Serra, Gatto, Mancini, Canale, Gaye, Mazzei, Caterino, Sueva, Di Sabatino. All. Luiso.

ARBITRO: Lascaro di Matera.

RETI: 10′ p.t. e 40′ p.t. Coulibaly (F), 23′ p.t. Ricci (F), 30′ p.t. Salvatore (C); 33′ s.t. (rig.) e 36′ s.t. Zanni (F)

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS