Manita del Castignano, per il Centobuchi è notte fonda

PROMOZIONE – Scontro salvezza agli uomini di Vittori

Importante successo interno per il Castignano, che dopo il pareggio beffa di mercoledì contro il Portorecanati, nella gara odierna ha dilagato sul fanalino di coda Centobuchi. Sconfitta pesante per gli ospiti, che erano chiamati a vincere lo scontro diretto e invece crollano già nel primo tempo. Biancorossi che partono forte e mettono in cassaforte il risultato già nei primi quarantacinque minuti. Papa Ndiour apre le marcature al 24′ realizzando un calcio di rigore a favore. L’attaccante si traveste poi da assist man al 29′ servendo la palla giusta a Cesani per firmare il raddoppio. Passano appena due minuti e Papa Ndiour firma la sua doppietta personale. Triplice vantaggio per il Castignano, la cui strada si mette ancora più in discesa quando Pietropaolo lascia gli ospiti in dieci.

Nella ripresa Simoni prova a ridisegnare la sua formazione con alcuni cambi, al 60′ Labanca prova a riaprirla accorciando le distanze, ma non serve a molto. Al 68′ infatti Ferrari serve il poker, mentre nel finale c’è tempo anche per la rete del debuttante Vittori, che cala la cinquina vincente. Castignano che torna così a vedere la salvezza a pochi passi. Per il Centobuchi è notte fonda.

CASTIGNANO – CENTOBUCHI 5-1

CASTIGNANO: Moretti, Ferrari (92′ Angelozzi), Angelini, Ionni, R. Fioravanti, Fortunati, Cesani (92′ C. Vittori), Luzi, Martoni (76′ Corradetti), Papa Ndiour, Funari (66′ A. Fioravanti). All. Vittori

CENTOBUCHI: Rosano, Testa (56′ Fattò Offidani), Pocomante, Leopardi, Canali, Pietropaolo, Speca (37′ Giacobbe), Labanca, Pignotti (56′ Boufarinha), De Matteis (63′ Puddu), Saname (76′ Fernandez). All. Simoni

ARBITRO: Stefano Cocci di Ascoli Piceno

RETI: 24′ Papa Ndiour (rig), 29′ Cesani, 31′ Papa Ndiour, 60′ Labanca, 68′ Ferrari, 93′ Vittori

Espulso: 41′ Pietropaolo

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia