“Mangio il gatto e mi uccido”: giovane minaccia di lanciarsi dalla finestra

L’amico ha chiamato la Polizia

Nella serata di oggi (17 ottobre) è stato richiesto l’intervento della Squadra Volanti della Questura di Ancona in zona Piano a seguito della segnalazione da parte di un ragazzo, in quanto un suo amico lo aveva chiamato manifestando intenti suicidi.

Raggiunto l’amico, il ragazzo lo ha trovato in preda ad uno stato delirante dovuto ad abuso di sostanze alcoliche nonché ad una pregressa condizione di instabilità emotiva.
Il ragazzo aveva allucinazioni, inveiva contro il proprio gatto affermando di volerlo mangiare, e iniziava a compiere atti autolesionistici dichiarando di voler mettere fine alla propria vita.
Giunti sul posto i poliziotti della Squadra Volanti hanno accertato che il giovane, intento a bere alcolici mischiati ad ansiolitici, si trovava effettivamente in uno stato di pericoloso delirio. Alla vista degli agenti, infatti, ha raggiunto precipitosamente una finestra aperta manifestando il chiaro intento di gettarsi.

I poliziotti fortunatamente sono riusciti con prontezza ad afferrarlo e a portarlo in sicurezza un attimo prima che lo stesso potesse lanciarsi nel vuoto.
Il giovane è stato trasportato presso l’ospedale regionale di Torrette da personale del 118 nel frattempo allertato dalla locale Sala Operativa.

Author:

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS