Manda in campo calciatrice irregolare: punita la Sambenedettese

L’episodio nella gara dello scorso marzo con Sibillini United

Centocinquanta euro di multa e un punto di penalizzazione, oltre che un mese e mezzo di squalifica per presidente e dirigente accompagnatore. Punita la Sambenedettese femminile che lo scorso maggio ha schierato in campo una giocatrice dalla posizione irregolare.

Una calciatrice non era infatti tesserata. Per questo anche lei si è presa due giornate di stop. L’episodio si verificò il 13 marzo 2022 nella gara d’Eccellenza che la Samb giocò contro i Sibillini United.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana