Malore in casa per il presidente della Croce Gialla di Ancona

Alberto Caporalini, presidente Croce Gialla di Ancona

Alberto Caporalini si è sentito male al rientro da una cena

Ha trascorso la vigilia di Ferragosto in quel di Riccione cenando in un locale della zona, poi una volta tornato a casa ha accusato un improvviso malore, quanto è bastato per allertare la centrale operativa del 118.

Brutta avventura la scorsa notte per Alberto Caporalini, presidente della Croce Gialla di Ancona. A richiedere l’intervento dei sanitari lo stesso Caporalini preoccupato per la presenza di un dolore i cui sintomi potevano far ipotizzare un problema cardiaco.

Sul posto, oltre all’automedica, è intervenuto un mezzo della Croce Rossa Italiana. Dopo un primo trattamento sanitario, Caporalini è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Regionale di Torrette. Sottoposto ad ulteriori accertamenti, i medici hanno potuto stabilire che si è trattato di una forma di indigestione. Una diagnosi che ha fatto tirare un sospiro di sollievo con il presidente della Croce Gialla di Ancona che è stato dimesso dopo qualche ora ed ha potuto fare ritorno a casa. 

Ti potrebbero interessare

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia