Malore fatale mentre pesca: muore a pochi metri dalla riva

La vittima è 69enne di Jesi, B.A. le sue iniziali

Tragedia in spiaggia a Senigallia. Un uomo di 69 anni di Jesi, B.A. le sue iniziali, stava pescando vongole quando ha accusato un malore che non gli ha lasciato scampo. Il suo corpo galleggiava, a testa in giù tra le onde, non molto lontano da riva, di fronte all’hotel Nuovo Diana e ai bagni 18 Nodi.

A dare l’allarme sono state due donne che si trovavano in spiaggia. Il primo a soccorrere il pensionato è stato il bagnino che si è lasciato in mare e ha riportato a riva il corpo. Inutile il massaggio cardiaco, per il 69enne non c’era già più niente da fare. Ad aiutare il bagnino anche una dottoressa che si trovava in zona al momento della tragedia. Sul posto anche un’ambulanza del 118, la Guardia Costiera, gli agenti della Polizia di Stato e l’eliambulanza.

Ti potrebbero interessare

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia