Maledizione Coppa Italia, ex finaliste tutte fuori: meglio concentrarsi sul campionato

Subito out Sangiustese (vecchio Valdichienti ad un passo dalla D), Urbino ma anche Civitanovese e soprattutto Vigor Castelfidardo

Quattro su quattro. Le finaliste della scorsa stagione di Coppa Italia tanto in Eccellenza quanto in Promozione sono tutte uscite di scena al primo turno dell’attuale edizione. Non potrà difendere il titolo il Valdichienti (oggi Sangiustese Vp), arrivato a marzo fino ai quarti della fase nazionale uscendo solo ai rigori contro il Certaldo dopo aver alzato al cielo il trofeo regionale. La squadra di Bolzan ha alzato bandiera bianca di fronte al Tolentino che ha bissato con un poker il successo di misura dell’andata.

Non potrà riprovarci nemmeno l’Urbino, arrivato a dicembre 2022 all’atto conclusivo di Senigallia contro lo stesso Valdichienti. Stavolta la corsa della compagine di Ceccarini si è interrotta immediatamente contro i cugini dell’Urbania, ai quali è bastata la sconfitta per 1-0 maturata al Montefeltro in pieno recupero grazie al 4-2 calato all’andata.

In Promozione era giunta fino alla finale la Civitanovese, fermatasi nel palcoscenico superiore agli ottavi contro la Maceratese, in grado di vincere per 2-0 il ritorno dopo aver strappato il pareggio esterno all’andata.

L’eliminazione più clamorosa è quella della Vigor Castelfidardo, vincitrice per due volte di fila della Coppa Italia Promozione dopo aver perso altre due finali. Il 2-0 dell’andata sul terreno della matricola Appignanese sembrava rappresentare un’ipoteca sul passaggio del turno e invece la truppa di Manisera ha toppato al Gabbanelli lasciandosi superare per 3-1. Abdicano dunque i campioni in carica che avevano piegato prima il Potenza Picena a Villa San Filippo poi la Civitanovese a Senigallia nelle finali degli ultimi due anni disputando un totale di diciotto partite. In questa edizione il cammino è durato appena due partite.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS