Magro bottino nelle ultime gare: all’Ancona si è spenta la luce

SERIE C – Cinque punti in sette partite, Colavitto: “Momento complicato”

Quattro sconfitte e solo cinque punti nelle ultime sette partite. La luce si è spenta nell’Ancona, beffata dal Cesena dopo aver mancato nitide occasioni per sbloccare il risultato e sorpassata dalla Carrarese sul quarto gradino, ma Gianluca Colavitto rialza la squadra in vista delle ultime cinque battaglie, in cui non saranno ammesse altre distrazioni. “Il momento è complicato – ha ammesso il tecnico biancorosso in conferenza stampa – ma mi auguro che queste partite negative ci rendano più forti. Dobbiamo assorbire il periodo non buono a livello di risultati e ripartire di slancio. Contro il Cesena abbiamo fatto la prestazione che non è però bastata per ottenere un risultato positivo. Ci manca evidentemente qualche step per ambire a situazioni diverse”.

L’episodio decisivo, che ha portato alla rete di Corazza, è scaturito da un fallo laterale evidente a favore dei dorici, concesso in modo errato ai bianconeri. “La rimessa era nostra perché il portiere ha rinviato la palla direttamente oltre la linea. La terna arbitrale l’ha invertita e da lì è nato il gol: si è trattato di un errore madornale che abbiamo pagato a caro prezzo”. A complicare la situazione contribuisce l’ennesimo infortunio stagionale che ha riguardato Melchiorri. “Ne abbiamo subiti diversi nel corso della stagione – ha ricordato Colavitto – e tutti questi incidenti vanno a mirare la serenità del gruppo. Adesso ci attende una partita di una difficoltà allucinante contro la Torres, a cui servono punti per raggiungere la salvezza. Non potremo commettere errori perché non ci sarà più tempo per recuperare rimanendo solo cinque giornate”. Oltre a Melchiorri nel match di domenica (ore 14.30) in terra sarda mancheranno i centrocampisti Gatto e Simonetti, squalificati per recidività in ammonizioni, mentre rientrerà Prezioso che ha scontato le tre giornate di stop rimediate dopo l’ingenuo rosso di Lucca.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS