Magia di Buchel al 91′, fa festa l’Ascoli

Saric in azione (foto da Facebook Spal)

SERIE B – Due gol nei finali di tempo e i bianconeri sbancano 2 a 1 la tana della Spal a segno col maceratese Melchiorri

Un lampo, un colpo di genio, o meglio, una magia al 90′ di Buchel permette all’Ascoli di sbancare Ferrara. Due gol nei finali di tempo che vale il 2-1 sulla Spal e tre punti importantissimi in chiave playoff. 

Ritmi altissimi nel primo tempo, ma le occasioni stranamente latitano. La prima vera palla gol è per la Spal al 38′ che addirittura trova anche la via della porta con Vido, ma il giocatore è in offside e quindi rete annullata. Il finale di tempo è tutto di marca Ascoli. Al 43′ da un corner è Quaranta che svetta più in alto di tutti, ma trova la grande risposta del portiere. Nel primo dei sette minuti di recupero (infortunio guardalinee), l’Ascoli sblocca il match: grande azione personale di Saric che entra in area, poi serve coi tempi giusti Collocolo che si fa trovare sul secondo palo per insaccare in rete. 

Nella ripresa, dopo appena due minuti, il numero 18 bianconero può ripetersi con un’occasione simile, questa volta però riceve la palla da Bidaoui ma non riesce ad angolarla troppo e Alfonso si supera. La Spal però cresce, il primo squillo nella ripresa è al 51′ con una punzione potente di Esposito che termina ampiamente fuori. Passano due giri di lancetta e i biancocelesti trovano la rete del pari, gran cross di Zanellato per Melchiorri che di testa beffa Quaranta e Falasco insaccando alle spalle di Leali. La Spal ha anche la chance del due a uno al 69′ ma serve un grande Leali per dire di no alla potente conclusione di Pinato. L’Ascoli risponde due minuti dopo con un colpo di testa di Ricci. Al 78′ Bidaoui, cerca di aprirsi lo spazio ma la conclusione è sul primo palo dove si fa trovare Alfonso. Al 90′ Buchel estrae dal cilindro il gol vittoria: mancino potentissimo che si insacca all’incrocio per l’apoteosi a tinte bianconere.

Il tabellino

SPAL – ASCOLI 1-2

SPAL (4-3-1-2): Alfonso; Dickmann, Capradossi, Meccariello, Tripaldelli; Da Riva (36’ st Zuculini), Esposito (15’ st Pinato), Zanellato; Crociata (22’ st Mora); Melchiorri (22’ st Colombo), Vido (15’ st Rossi). A disp. Thiam, Almici, Peda, Heidenreich, Celia, D’Orazio, Latte. All. Venturato

ASCOLI (4-3-1-2): Leali; Salvi, Quaranta, Bellusci, Falasco; Collocolo (43’ st Eramo), Buchel, Saric (34’ st Caligara); Maistro (18’ st Ricci); Dionisi (18’ st Tsadjout), Bidaoui. A disp. Bolletta, Guarna, D’Orazio, Baschirotto, Iliev, Palazzino, Botteghin, Franzolini. All. Sottil

ARBITRO: Paterna di Teramo

RETI: 45’ pt Collocolo (A), 8’ st Melchiorri (S), 45’ st Buchel (A)

NOTE: Ammoniti Collocolo (A), Esposito (S), Crociata (S), Bellusci (A). Spettatori 4.688 (di cui 539 ospiti). Rec. 7’ pt

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia