Maestre d’asilo sospese per aver spaccato il labbro ad una bimba

L’ennesimo episodio di maltrattamenti sui minori da parte di chi dovrebbe educarli. Due maestre di un asilo privato di Crescentino, in provincia di Vercelli, sono state interdette per un anno dalla professione.

Le indagini avevano avuto inizio alla fine dello scorso anno dopo la denuncia di una madre che si era recata ai carabinieri riferendo che la figlia, di poco meno di tre anni, era rientrata dall’asilo con un labbro rotto e dei lividi sul viso. Le insegnanti avevano riferito alla mamma che la bimba era caduta accidentalmente. La spiegazione non aveva convinto la donna che è andata a denunciare il fatto. I militari dell’arma hanno posizionato microfoni e telecamere all’interno della scuola per l’infanzia. Alle due maestre, di 45 e 31 anni, entrambe residenti nel Vercellese, è stato imposto il divieto temporaneo di esercitare la professione in qualsiasi altro istituto sia pubblico che privato per la durata di un anno.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS