Madre e figlia inseguite da uno sconosciuto ubriaco: si salvano entrando in un negozio

Denuncia e divieto di accesso nelle aree urbane per un 47enne romeno

Martedì della settimana scorsa è stato richiesto l’intervento della Volante, in un esercizio commerciale di piazza Nazario Sauro a Macerata, all’interno del quale due donne avevano trovato riparo. Era stato segnalato che lungo corso Cairoli un uomo, completamente ubriaco, aveva prima molestato verbalmente le due donne (madre e figlia), pronunciando farsi volgari e completamente disconnesse al loro indirizzo e poi, non contento, le aveva inseguite, fino a quando il titolare dell’esercizio commerciale aveva dato loro la possibilità di trovare riparo nel proprio negozio, allertando contestualmente il 112 Nue.

L’uomo, identificato poco distante dall’equipaggio della Squadra Volante intervenuta, è un quarantasettenne romeno con qualche precedente di polizia; lo stesso, richiesto di consegnare il cellulare, con il quale nel frattempo aveva anche effettuato alcuni video delle due donne e degli operatori di Polizia intervenuti, aveva reagito in maniera aggressiva nei confronti di questi ultimi. Denunciato in stato di libertà per molestie e violenza privata nei confronti delle due donne e per resistenza nei confronti dei Poliziotti intervenuti, è stato destinatario anche di una misura di prevenzione.
Infatti, in seguito all’attività istruttoria della Divisione Polizia Anticrimine della Questura, il Questore di Macerata ha emesso nei suoi confronti un DACUR, divieto di accesso e stazionamento nei pressi del locale pubblico di Piazza Nazario Sauro ove erano avvenuti i fatti e di tutti quelli vicini, per almeno un anno.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS