Maceratese, tanti motivi per sorridere: settimana importante per il mercato

Pucci, da valutare in settimana

PROMOZIONE – I biancorossi hanno chiuso con quattro under, importante rinforzare il pacchetto over

C’è soddisfazione in casa Maceratese per i tre punti conquistati contro la Futura 96, un avversario sicuramente ostico. Primo tempo bruttino poi nella ripresa, anche grazie all’innesto di Mastronunzio, i biancorossi hanno trovato la giusta via e vinto meritatamente il confronto. A decidere il match le reti di Tittarelli e Perez, due dei migliori in questo avvio di stagione.

Gabriele Tittarelli

Quattro punti in due gare sono un bottino sufficiente e adesso sabato arriverà il match di Centobuchi contro la compagine di mister Bucci che anch’essa ha iniziato bene la stagione con quattro punti in classifica. Sarà una settimana importante anche per il mercato in casa biancorossa: non è mistero che questa rosa per vincere il campionato ha bisogno di qualche rinforzo. In difesa i giocatori sono contati e centrali difensivi ce ne sono solo due in rosa (Marino e Lapi, con Vallorani che si adatta ma è un terzino).

In mediana manca un regista e soprattutto sugli esterni non c’è nessuno capace di saltare l’uomo, andare sul fondo e crossare per Mastronunzio o Tittarelli. Da sottolineare come nel finale di gara contro la Futura i biancorossi hanno chiuso con quattro under in campo: Giustozzi, Marchetti, Ghannaoui e Cirulli. Se da un lato c’è soddisfazione per l’inserimento in squadra di giovani dall’altro sembra scontato che per vincere i campionati servono giocatori esperti e in una stagione particolare post covid (o, purtroppo, col Covid ancora tra i piedi) sarà decisivo avere una panchina lunga e affidabile.

In settimana saranno da valutare anche le condizioni di Pucci, uscito nel primo tempo della gara di ieri a causa di un problema fisico. Da monitorare anche Andreucci, Massini e Marino che domenica erano out.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia