Maceratese-Monturano è “La Partita”, tra dubbi di formazione e punti pesantissimi

La Maceratese non può fallire

PROMOZIONE – Domani (mercoledì) il recupero all’Helvia Recina (ore 20.30)

Inutile girarci intorno. Maceratese-Monturano è “La Partita”. Il match non metterà sul piatto solo i tre punti canonici del campo ma molto di più. Partiamo dalla classifica della Promozione Girone B. Fermani a quota 38 e a -7 dalla capolista Chiesanuova (con due gare da recuperare contro Maceratese e Trodica) mentre i biancorossi sono a 36 con la sfida interna di domani (mercoledì, ore 20,30 calcio d’inizio) da giocare.

Salvatore Mastronunzio è pronto a trascinare i suoi

La Maceratese per rientrare nel discorso promozione diretta deve solo vincere mentre ipoteticamente al Monturano potrebbe andar bene anche un pareggio per tenere a debita distanza la Maceratese e restare comunque a -6 dalla prima (con poi un’altra gara da giocare). In campo si affronteranno due formazioni che sanno della posta in palio. Maceratese che non può sbagliare. La società non è contenta del rendimento della squadra e la panchina di mister Trillini non è saldissima: in caso di sconfitta mercoledì non sarebbe da escludere anche un cambiamento. Eventuale sostituzione che difficilmente potrebbe essere con mister Nocera dato il poco feeling con il DG Vissani. Passiamo però al campo dove nei 90’ dell’Helvia Recina ci si gioca tantissimo. Maceratese che difficilmente dovrebbe rinunciare a Mastronunzio per questo big match ma la curiosità è tutta nel vederlo insieme in tandem con Tittarelli. Da un lato i due hanno dimostrato di essere incompatibili in campo avendo medesime caratteristiche dall’altro come si fa a lasciare in panchina un giocatore che ha segnato già 10 reti? Bella gatta da pelare per il tecnico Trillini.

Gabriele Tittarelli, attaccante Maceratese

Per il resto valutazioni che verranno sciolte all’ultimo minuto con i dubbi maggiori riguardo all’estremo difensore se dare fiducia a Farroni, pupillo del Dg Vissani, e dover poi obbligatoriamente inserire un under in più in mezzo al campo. Dall’altra parte il Monturano è reduce dal mezzo passo falso in casa del Monticelli e cercherà a Macerata di spiccare il volo. Davanti ad Isidori difesa collaudata con Viti, Cerquozzi e Finucci e mediana che dovrebbe passare dalle giocate di Bracalente e Petruzzelli. Davanti sembra scontato l’inserimento di Frascerra e Moretti dall’inizio.

Il Monturano è pronto per il big match

Una cosa è certa: il match sfugge a ogni pronostico ma la sensazione è che dalla sfida di domani arriveranno tante risposte anche per il futuro della stagione.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia