Maceratese, Lattanzi uomo giusto: obiettivo fare bene

Roberto Lattanzi e Alberto Crocioni

ECCELLENZA – Il tecnico è una persona stimata, sarà un torneo meraviglioso dove i biancorossi devono primeggiare: fondamentale l’intesa tra Carassai e Sfredda

L’arrivo di Roberto Lattanzi è senza dubbio apprezzato dal popolo maceratese. Un uomo in gamba, serio e molto preparato dal punto di vista calcistico. Con un passato importante da calciatore e con l’essere maceratese che permetterà di dare quel qualcosa in più per raggiungere risultati importanti. Insomma, la scelta del tecnico sicuramente piace e adesso c’è grande attesa e fermento per il mercato. L’obiettivo, inutile nascondersi, è quello di far bene. Almeno i playoff ma mettere nel mirino il primato non sarebbe sbagliato. E’ vero che sarà una stagione magnifica con piazze top come Jesi, Osimo, Civitanova, Tolentino (e occhio al Montecchio con la possibile fusione con il Gallo), Monte San Giusto ma guai a sottovalutare Montefano, Chiesanuova e le altre. Insomma, ok pensare in grande ma sarà durissima primeggiare in questo torneo. Uno snodo cruciale sarà l’amalgama di questo nuovo gruppo dirigenziale e tecnico. Se l’anno scorso Sfredda-Vissani fecero scintille (e poi sappiamo tutti come andata) quest’anno sarà fondamentale che i due deputati alla parte tecnica (Sfredda e Carassai) trovino una buona intesa per andare dalla stessa parte. Sul mercato la prima idea, fantastica ma difficile da realizzare, è quella di Federico Melchiorri. Calciatore di Macerata che ha bisogno di poche presentazioni. L’Ancona potrebbe non rinnovare l’accordo e così ecco che Recanatese e Vis Pesaro si sono interessate ma la Maceratese prova a colpirlo “al cuore”. E’ chiaro che per Melchiorri la sfida di portare la Maceratese in D sarebbe affascinante. Nei prossimi giorni si capirà meglio l’evoluzione della situazione. L’idea dei biancorossi comunque è quella di ripartire dalla zoccolo duro della scorsa annata e poi inserire le pedine mancanti. Nel corso della prossima settimana inizieranno i colloqui in maniera più fitta coi calciatori e potranno poi arrivare le prime ufficialità legate ai biancorossi.

Andrea Busiello
Author: Andrea Busiello

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS