Maceratese, la perla di Castellano strega l’Helvia Recina: “Sogno di entrare nel cuore dei tifosi”

Emanuele Castellano

PROMOZIONE B – L’attaccante biancorosso firma il gol vittoria nel derby in semirovesciata: “E’ stato emozionante, ora punto dritto al primo posto”

di Michele Raffa

Semirovesciata da cineteca e vittoria nel derby contro la Civitanovese. E’ questo il biglietto da visita che si è voluto riservare Emanuele Castellano alla sua seconda apparizione all’Helvia Recina con la maglia della Maceratese. “Gran bel gol – afferma compiaciuto il diretto interessato che probabilmente in campo non si è reso conto effettivamente del peso specifico di quella rete, tralasciando il gesto tecnico – E’ stato emozionante poter segnare il gol vittoria in una partita sentitissima da tutti i tifosi maceratesi. Sapevo di arrivare in una piazza che vive e respira Maceratese e questa situazione è bellissima, poi l’ambientamento è stato semplice. Tutti noi nuovi arrivati siamo stati accolti benissimo e questa serenità si è vista anche in campo”.

Lo scambio Castellano – Jachetta aveva inizialmente allungato alcuni musi biancorossi, prontamente fatti ricredere dallo stesso folletto ex Valdichienti. “Il mio sogno è entrare quanto prima nei cuori dei tifosi biancorossi. Sentirli vicino per un attaccante che ha bisogno di fiducia e gol è linfa vitale”. Ti piace giocare facile Emanuele? Aver segnato il gol vittoria (e che gol!) nel derby si può dire che metà del lavoro è compiuto, non resta che sfondare con decisione quella porta che ormai appare semi aperta. Il difficile però, viene adesso.

La piazza maceratese è in estasi per la vittoria del derby, ma ora punta dritto alla fetta più grande della torta. Il campionato resta un obiettivo concreto, ancor più dopo il successo di domenica che permette a Castellano e compagni di restare in scia dell’Atletico Ascoli. “Sono arrivato qui apposta” e come dargli torto. Proprio quell’Atletico Ascoli che lo scorso anno è riuscito a domare con il suo Valdichienti: “Quest’anno si è rinforzato ulteriormente – sottolinea – e oggi appare lanciatissimo. La stagione è lunga e il mercato invernale è ancora in fermento. Solo la società sa realmente se è opportuno intervenire ancora sul mercato per rinforzare la rosa o meno con l’intento di acciuffare quanto prima il primo posto”.

Castellano è uno che sa come vincere i campionati, soprattutto da protagonista con una doppia cifra che oramai non fa più notizia e un ventello di reti che è diventato il marchio di fabbrica. L’asticella si alza, il fardello della maglia biancorossa targata Rata ha un peso specifico particolare e Castellano sarà in grado di domarlo? Le premesse appaiono decisamente positive, il prossimo futuro saprà darci le risposte.

 

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana