Maceratese, Crocioni guarda all’immediato: “Partiamo dal vincere la Promozione”

CALCIO – Il numero uno biancorosso: “Non voglio fare proclami che non possono essere mantenuti”. Il Sindaco Carancini: “Canil? Non sono l’interlocutore con cui parlare”

di Andrea Busiello

Capisco il nome che andremo a portare sulle spalle e ci impegneremo al massimo per fare il meglio. Sicuramente iniziando dal vincere il campionato di Promozione”. E’ Alberto Crocioni, presidente della Maceratese a parlare durante la conferenza stampa in cui il Comune di Macerata ha donato i simboli della Ss Maceratese alla nuova realtà cittadina ed è stato ufficializzato lo stesso nome anche per tutto il settore giovanile. A precisa domanda su obiettivi triennali, se la serie D potesse essere nel mirino per la dirigenza Crocioni dice: “Partiamo dal vincere la Promozione. Non voglio fare proclami che poi non possono essere mantenuti”. A mettere in piedi l’operazione dei simboli da cedere all’attuale società ne è stato grande artefice Giovanni Orlandi, presidente del gruppo di tifosi Amici della Rata: “Lo abbiamo fatto con il cuore e con l’amore verso questi colori e questa città”. L’intervento del Sindaco Romano Carancini è stato di stampo istituzionale ma non sono mancati passaggi al progetto di Mauro Canil: “L’anno scorso ci siamo visti e avevo messo come unico vincolo quello del nome Maceratese. Perché adesso non ci siamo rivisti? Come tifoso spero tutto il bene per Canil, però non sono l’interlocutore con cui parlare in questo momento”.

Alessandro Molinari
Author: Alessandro Molinari

Sono un amministratore

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS