Maceratese brillante, giornata amara Valdichienti

ECCELLENZA – All’Helvia Recina finisce 5 a 0

di Emanuele Trementozzi

Una Maceratese straripante rifila cinque reti alla favorita Valdichienti e ritrova la vittoria in casa che mancava dalla prima giornata di andata contro l’Atletico Gallo Colbordolo. Cinque a zero, infatti, il punteggio finale all’Helvia Recina, con la formazione ospite che praticamente non entra mai in partita e subisce una magra figura al cospetto dei biancorossi. Entrambe reduci dalla sconfitta di domenica scorsa, rispettivamente contro Gallo Colbordolo e Urbino, le due formazioni hanno un approccio alla gara totalmente diverso. La Rata è aggressiva, pimpante e determinata; il Valdichienti, invece, spento e con poche gambe. Al settimo l’episodio che indirizza già il pomeriggio maceratese: Cingolani cincischia con la palla, De Iulis ruba la merenda e deposita in rete a porta vuota. Un minuto dopo cross di D’Ercole per Cirulli che anticipa tutti sul primo palo ma spara fuori di poco. Al 18esimo, però, arriva il raddoppio: D’Ercole serve Pagliari che calcia da fuori area, Cirulli segue l’azione e in scivolata insacca sul secondo palo. Il Valdichienti è stordito e D’Ercole, in area, approfitta di un pallone lasciato da Cingolani e insacca il tre a zero, ma l’arbitro ravvede fallo sul portiere e annulla. L’unico sussulto del Valdichienti arriva al 35esimo: schema su punizione che manda sul fondo Triana, palla in mezzo per Minella che tocca di tacco ma Marani devia in angolo. Dal corner ancora Omiccioli, Triana colpisce in controbalzo ma trova la traversa. SI va così al riposo sul due a zero. Al rientro in campo è subito tris: D’Ercole va via sulla sinistra, si accentra e trova l’angolino opposto che di fatto chiude la gara. Ma la Maceratese non è sazia e ci prova ancora con D’Ercole in azione fotocopia, stavolta Cingolani respinge. Al 60esimo gran palla di De Iulis per D’Ercole che entra in area e spara forte, ma Cingolani devia in angolo. Il gol è nell’aria e arriva al 72esimo: Cirulli entra in area da sinistra e serve Pucci, tutto solo, che sigla il poker dopo appena quaranta secondi dal suo ingresso in campo. C’è tempo anche per la quinta rete, che porta la firma di Cirulli, che lascia partire un missile dalla trequarti che si infila sotto la traversa. Nel recupero Pucci manda in porta Mosca che sfiora il palo in diagonale, prima del triplice fischio che spedisce la Rata sotto i tifosi a festeggiare e pone fine, per il Valdichienti, ad un pomeriggio da incubo.

MACERATESE – VALDICHIENTI 5-0

MACERATESE (4-3-3): Marani, Iulitti, Nicolosi, Casimirri, Strano, Pagliari (63′ Misin), Mancini (73′ Mangiaterra), Tortelli (71′ Pucci), De Iulis (71′ Mosca), D’Ercole (67′ Massei), Cirulli. All Amadio

A disp: Santarelli, Toscanella, Pierluigi, Massini

VALDICHIENTI (4-3-3): Cingolani, Sfasciabasti (73′ Lattanzi S), Mazzieri (82′ Gesuelli), Omiccioli, Di Molfetta, Albanese, Triana, Sopranzetti (50′ Zira), Del Brutto (50′ Tombolini), Palmieri (82′ Morresi), Minella. All Bolzan

A disp: Rossi, Cisbani, Lattanzi, Trillini

ARBITRO: Sign Brentegani di Verona

RETI: 8′ De Iulis, 18′ Cirulli, 46′ DìErcole, 72′ Pucci, 78′ Cirulli

NOTE: Ammoniti Triana, D’Ercole, Strano, Cirulli; Angoli 0-4; Recuperi 1′ pt e 2′ st

Andrea Busiello
Author: Andrea Busiello

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS