Macerata, “vivo in una via intitolata a quattro sfigati morti in guerra”: multata per oltraggio ai defunti

I carabinieri hanno chiesto a una 22enne dove abitasse: era via 223° Fanteria

C’è una lite in strada e quando arrivano i carabinieri e le chiedono dove abita, risponde “in una via intitolata a quattro sfigati morti in guerra”. E si becca una multa da 103 euro per oltraggio ai defunti.

E’ successo a Macerata. I militari del Nucleo Radiomobile, durante un intervento per lite tra due soggetti, hanno proceduto all’identificazione di alcuni testimoni in grado di fornire notizie circa l’accaduto. Una di queste persone, una ragazza di 22 anni, al momento di dichiarare la sua residenza, con sufficienza ha riferito ai militari di vivere a Macerata in una via intitolata a “quattro sfigati morti in guerra” che sarebbe via “223° Fanteria”.

 

I carabinieri hanno ricordato alla giovane che i militari erano deceduti durante la Prima Guerra Mondiale e appartenevano alla Brigata “Etna” del Regio Esercito Italiano. Il loro sacrificio è stato riconosciuto anche con una medaglia d’argento al valore militare. E a seguire, l’hanno multata per oltraggio ai defunti.

Alessandro Molinari
Author: Alessandro Molinari

Sono un amministratore

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS