Macerata, truffata una donna di 89 anni

Una donna si è presentata alla porta di casa con la scusa di ricevere informazioni su presunti conoscenti comuni

Ancora una truffa ai danni di un’anziana. Nella tarda mattinata odierna i carabinieri di Macerata sono stati chiamati ad intervenire presso l’abitazione di un’anziana 89enne del luogo. La donna, poco prima, aveva ricevuto la visita di una donna che non conosceva la quale, con il pretesto di ottenere informazioni circa presunti conoscenti comuni, era riuscita ad entrare in casa. Dopo che la donna si era allontanata, l’anziana ha scoperto che le mancavano il portafoglio, qualche centinaia di euro ed alcuni gioielli.

Evidentemente la malvivente aveva lasciato la porta aperta e permesso l’accesso di un  complice che, approfittando della distrazione dell’anziana, aveva perpetrato il furto.

I carabinieri, che più volte hanno incontrato gli anziani per offrire loro consigli per evitare di essere raggirati, passando per i vari quartieri della città, anche in collaborazione con i servizi sociali di Macerata, raccomandano di prestare massima attenzione ad ogni situazione anche solo potenzialmente sospetta e di contattare il “112” per qualsivoglia evenienza.

Franco Cameli
Author: Franco Cameli

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS