Macerata, nigeriano fermato alla stazione per un controllo aggredisce due agenti

Si tratta di un 23enne denunciato per resistenza a Pubblico Ufficiale

Anche nel pomeriggio di ieri gli uomini della Squadra Mobile e della Volante di Macerata hanno effettuato in città servizi mirati a combattere e debellare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti.

Durante un servizio operato all’interno della stazione ferroviaria di Macerata, gli agenti hanno notato la presenza di un individuo extracomunitario mai visto in città, così hanno deciso di avvicinarsi e procedere ad un controllo. Il giovane non ha apprezzato l’interesse degli agenti, e invece di esibire i documenti, si è scagliato contro di loro aggredendoli. I poliziotti sono comunque riusciti a bloccarlo e ad effettuare la perquisizione, risultata poi negativa. Sono tuttavia ancora in corso accertamenti per verificare sia i motivi della presenza del ragazzo nei pressi dello scalo ferroviario, sia per verificare se lo stesso goda di appoggi in città.

Si tratta di un giovane 23enne di origine nigeriana che è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per resistenza a Pubblico Ufficiale.

Nel corso dei controlli sono state identificate 38 persone e sottoposti a controllo 18 veicoli.

Ti potrebbero interessare

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi