Macerata, finisce domenica la stagione della piscina de La Filarmonica

Stefania Cittadini lascia la gestione per motivi di salute e continua a puntare sul rinomato Ristorante

Si chiude domenica primo settembre, dopo tre anni, la gestione della piscina de La Filarmonica in via Ghino Valenti a Macerata da parte di Stefania Cittadini. Una decisione sofferta ma inevitabile quella presa dall’imprenditrice, dovuta a motivi di salute che non le consentono più di poter gestire oltre al ristorante anche la piscina: “Mi trovo costretta a dare priorità a quello che è sempre stato il mio lavoro” spiega Stefania Cittadini “e per questo ho scelto di continuare a puntare in maniera decisa e costante sul ristorante La Filarmonica“.

 

I tre anni di gestione della piscina da parte di Cittadini hanno confermato la struttura come vero e proprio punto di riferimento per i maceratesi (e non solo) nei mesi estivi, anche grazie agli investimenti e alle continue migliorie e novità che l’imprenditrice ha voluto apportare. Basti pensare al rinnovo totale delle attrezzature, ombrelloni e lettini, l’apertura di un chiosco-bar a disposizione dei clienti. In mezzo, la volontà di organizzare anche eventi che coinvolgessero i più giovani e non li costringessero ad allontanarsi da Macerata.

“Era un mio obiettivo che, però, non ho potuto concretizzare come avrei voluto. Abbiamo inaugurato la prima stagione con qualche serata musicale e ospiti di rilievo come il dj Fargetta e i Latin Power, ma evidentemente a qualcuno tutto questo non piaceva e ci siamo trovai giocoforza a dover ridimensionare le nostre ambizioni”. Va anche ricordato che la piscina ebbe una partenza ad handicap che nel 2017 ne obbligò la ritardata apertura per oltre due settimane: per un vile atto vandalico l’acqua venne colorata di verde, obbligando alle inevitabili analisi per escludere pericoli per la salute dei bagnanti.

Ne ho dovute passare parecchie” ricorda Cittadini “ma, con l’aiuto delle mie figlie e del mio staff siamo sempre riusciti a offrire un ottimo servizio ai nostri clienti. A questo proposito, vorrei salutare questa avventura bellissima ringraziando prima di tutto proprio tutti i clienti che mi hanno fatto sempre sentire il loro affetto e la loro vicinanza. Un ringraziamento va anche al direttivo de La Filarmonica che mi ha dato questa opportunità e che spero di aver ripagato nel modo giusto, e al mio staff sempre disponibile e professionale. Un abbraccio lo rivolgo pubblicamente anche alle mie figlie che mi sono sempre state vicine e mi hanno davvero aiutato tantissimo, specialmente nei momenti più difficili”.

Dalla prossima stagione estiva, quindi, la gestione della piscina di via Ghino Valenti passerà di mano, ma resta sempre gestito da Stefania Cittadini il ristorante che rimane aperto tutti i giorni ad eccezione del lunedì.

Ti potrebbero interessare

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi