Maccioni decisivo, si fa perdonare il rigore sbagliato: Cammertoni e Canesin danno tutto

PAGELLE CORRIDONIA-CLUENTINA – Grassi illumina la manovra rossoverde, Rapisarda si supera dagli undici metri

di Lorenzo Olivieri

Corridonia:

RENZI 6: Alcune volte impreciso soprattutto nel primo tempo, nella ripresa non viene impensierito molto.

TENTELLA 6: Bravo a chiudere alcune iniziative pericolose, veloce sulla fascia. (LUCIANI 6: Entra bene in partita, copre bene in difesa.)

CONTIGIANI 5.5: Sulla fascia lasciare scappare diverse volte l’avversario, non molto preciso nei passaggi. (NDIAYE: s.v)

SOUMAN 6.5: Al centro del campo riesce a farsi sentire soprattutto con la sua prestanza fisica, recupera molte palle.

FILACARO 5.5: Non entra molto nel gioco della squadra nella prima frazione, nella ripresa riesce a migliorare.

MARTINELLI 6: Stoppa qualche azione importante, bravo nel suo ruolo.

GRASSI 6.5: In mezzo al campo è veloce e manda diverse volte i suoi compagni davanti alla porta.

TAGLIONI 6: Nel primo tempo è disattento in qualche circostanza ma nella ripresa copre bene in fase difensiva.

BALDE 6.5: Con le sue accelerazioni taglia bene la difesa avversaria, su alcuni palloni è leggermente impreciso ma nella ripresa offre il cross che porta al gol del vantaggio.

PETTINARI 6: Nella prima frazione cerca di dare fastidio alla difesa avversaria ma viene quasi sempre fermato. (ROSSI 6: In difesa copre molto bene e recupera molti palloni, si procura il calcio di rigore.)

MACCIONI 6.5: È il punto fisso dell’attacco del Corridonia, nell’occasione del calcio di rigore va lui dal dischetto ma non calcia benissimo facendosi parare ma poco più tardi si fa perdonare riuscendo a segnare il gol vittoria.

 

Cluentina:

RAPISARDA 6.5: Esce molto bene sulle palle alte, è bravo a intuire e parare il tiro dal dischetto di Maccioni.

LORENZETTI 6: Ci prova a sfondare sulla fascia e nel primo tempo ci riesce molto bene, nella ripresa cala la sua prestazione.

SCOCCIA 6: Certe volte è disattento in fase difensiva ma nel secondo tempo salva il risultato togliendo la palla dai piedi dell’attaccante davanti alla porta. (CERQUETTA: s.v)

MARCANTONI 6: Nel primo tempo copre bene in difesa, nella ripresa invece non è attento nel caso del gol.

TOMASSINI 5.5: Come Marcantoni in difesa, sul finale di partita ha l’opportunità di segnare il gol del pareggio ma sbaglia la mira.

CALAMITA 5.5: Si fa sormontare dalla fisicità degli avversari, non riesce ad entrare in partita. (NUNZI 5.5: Non riesce a farsi notare, è impreciso su alcune palle.)

CACCHIARELLI 6: Riesce bene nel suo lavoro al centro del campo, certe volte arriva in attacco ma non è preciso. (GIANFELICI: s.v)

MANCINI 5.5: Nel primo tempo offre qualche palla interessante per gli attaccanti, nella ripresa invece è troppo irruento. (CASONI s.v)

CAMMERTONI 6: In attacco da fastidio alla difesa avversaria, avrebbe l’opportunità di portare avanti la sua squadra ma il suo tiro è troppo debole. Anche nella ripresa si rende pericoloso con un bel colpo di testa.

GUZZINI 5.5: Recupera diversi palloni, ma in attacco viene fermato spesso dalla difesa avversaria.

CANESIN 6: In attacco ci mette tutto sé stesso, si porta diverse volte al tiro ma le sue conclusioni non centrano l’obiettivo.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS