L’Urbis Salvia fa lo sgambetto alla capolista

PRIMA CATEGORIA – Il gol di Lasku stende l’Elpidiense Cascinare

Davide batte Golia si può riassumere così il pomeriggio dell’Eugenio Tombolini dove l’Urbis Salvia firma l’impresa di giornata battendo la capolista Elpidiense Cascinare centrando così la seconda vittoria consecutiva dopo quella di Martedì nel recupero contro l’Esanatoglia che gli permette di portarsi a meno uno dalla zona playoff, dall’altra sconfitta pesante per l’Elpidiense Cascinare che perde l’imbattibilità stagionale e soprattutto vede scavalcarsi in vetta dal Camerino uscito vittorioso da Cingoli.

Vittoria tutto sommato meritata per la squadra di Ferranti che dopo un primo tempo dove ha sofferto, nella ripresa è entrato in campo con un altro piglio facendosi preferire e alla fine è riuscita a portare a casa il bottino pieno grazie a Lasku non rischiando praticamente quasi nulla. Dall’altra parte grande rammarico per la squadra di Buratti che nel primo tempo deve fare mea culpa per non essere riuscita a sfruttare tutte le occasioni avute e nella ripresa ha sofferto maggiormente complice anche un calo fisico non riuscendo mai a rendersi pericolosa se non nel finale ed è stata punita alla fine a metà tempo su una disattenzione difensiva dove sicuramente la sua squadra poteva fare molto meglio. Urbis Salvia al via priva di Valeri e Pieriste’, dall’altra parte l’Elpidiense Cascinare deve fare a meno di Broccolo e Pecini.

2′ Il primo squillo della gara è degli ospiti, lancio lungo di Marcaccio per Castellano che scatta in posizione regolare e fa partire una conclusione di prima intenzione al volo che però non crea problemi a Conti che blocca a terra la sfera. 14′ Occasione per l’Elpidiense, Ciamarra sbaglia l’intervento di testa innescando Castellano che da dentro l’area di rigore difende bene la palla e fa partire una conclusione al volo che chiama Conti a un difficile intervento per evitare la capitolazione. 22’Altra chance per gli ospiti, Cardinali approfitta di un’amnesia difensiva dei locali ma da dentro l’area di rigore da ottima posizione calcia alto sopra la traversa sprecando così una grande opportunità. 25’Arriva la prima grande occasione della gara per l’Urbis Salvia, schema su punizione di Pietrella che libera Curzi che da dentro l’area di rigore fa partire un diagonale sul quale Melillo risponde presente poi sulla ribattuta si salva la difesa ospite. E scorre via così la prima frazione senza altre emozioni con le due squadre che vanno a riposo sullo 0 a 0 di partenza.

Ripresa 1′ Il primo squillo della ripresa è dei padroni di casa, corner dalla destra di Pietrella e colpo di testa di Curzi che anticipa tutti sul primo palo con la sfera che si perde di poco sul fondo. 2′ Arriva la risposta degli ospiti, corner dalla sinistra di Cardinali e colpo di testa di Bucchi con la palla che si perde di poco alta sopra la traversa. 19′ Occasione per l’Urbis Salvia, contropiede letale degli orange con Pietrella che serve una splendida palla a Lasku che taglia alle spalle della difesa e si coordina di prima intenzione al volo con la palla che però si spegne di poco sul fondo. 27′ L’Urbis Salvia passa in vantaggio, gran palla di Pettinari per Lasku che approfitta di una dormita difensiva degli ospiti entra in area di rigore e a tu per tu con Melillo lo batte con una precisa conclusione per la rete che vale l’1 a 0. 44′ Elpidiense vicinissima al pareggio, corner dalla destra di Balloni e colpo di testa di Amadio che prende il tempo a tutti con la sfera che accarezza la traversa e si spegne sul fondo Nel finale non succede più nulla e dopo 5 minuti di recupero arriva il triplice fischio con l’Urbis Salvia che festeggia la vittoria con i propri sostenitori.

Urbis Salvia:
Conti, Verdicchio, Romagnoli, Ciamarra, Alzapiedi, Vendemiati, Pietrella(45 st Martorelli), Pettinari, Curzi, Cullhaj.Matteo(40 st Farroni), Lasku. A disposizione: Staffolani, Rossi, Martorelli, Speziale, Giustozzi, Farroni, Cullhaj.Dorian, Bianchi.  All: Lorenzo Ferranti

Elpidiense Cascinare:
Melillo, Cannoni(21 st Salvati), Polinesi(13 st Eclizietta), Marcaccio, Ciaramitaro, Doci(35 st Mandorlini), Balloni, Cardinali, Bucchi, Castellano, Rotaro(29 st Amadio). A disposizione: Bonaiuto, Pollastrelli, Nepa, Eclizietta, Salvati, Mandorlini, Ledda, Amadio, Mercuri.  All: Roberto Buratti

Arbitro: Francesco Uncini di Jesi
Marcatori: Lasku 27 st
Spettatori: 100 circa
Note: ammoniti Polinesi, Alzapiedi, Vendemiati, Bucchi, Lasku. Espulso Mister Roberto Buratti

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS