L’Urbania prima trema poi rimonta, si rilancia il Gabicce Gradara

PROMOZIONE A – Exploit esterno dell’Osimo Stazione

Non si ferma la marcia dell’Urbania che conserva il +8 sui Portuali Ancona terzi in classifica. Spaventa la vicecapolista con il penalty di Messina il Sant’Orso, costretto però ad arrendersi alla distanza. Privo di Giovanelli e Fraternali, il tecnico durantino Omiccioli schiera Rossi e Temellini nel cuore della retroguardia affidando le chiavi del centrocampo a Braccioni. Al centro dell’attacco Ottaviani vince il ballottaggio con Fraternali con Braccioni e Cantucci che partono larghi. Fronteggia defezioni pesanti Fulgini, alle prese con le squalifiche del fuoriquota Brocca e del capitano Cennerilli. Il mister dei fanesi lascia in panchina Lucchetti e propone Saurro a supporto del bomber Messina.

Il Sant’Orso parte con piglio autoritario e colpisce con il bomber Messina, implacabile su calcio di rigore. L’Urbania stenta, ma cambia marcia nella seconda frazione, inaugurata dalla rete di Braccioni che scaccia i fantasmi. Il raddoppio è autografato da Ottaviani, mentre il capocannoniere Pagliardini cala il tris con un graffio da opportunista. Il Sant’Orso viene esorcizzato così.

URBANIA – SANT’ORSO 3 – 1

URBANIA: Ducci, Sema, Aluigi, Brisigotti (38’st Bicchiarelli), Rossi (34’st Catani), Temellini, Pagliardini (42’st Rasponi), Monceri, Ottaviani (33’st Fraternali), Braccioni, Cantucci (24’st Paradisi). All. Omiccioli.

SANT’ORSO: Palazzi, Iennaco, Vitali, De Angelis, Alegi, Gabbianelli (80’ Paolini), Mattioli (72’ Latini), Grussu (60’ Girardi), Messina, Saurro (56’ Lucchetti), Balducci. All. Fulgini.

ARBITRO: Gasparoni di Jesi.

RETI: 18’ Messina (rig.), 47’ Braccioni, 57’ Ottaviani, 68’ Pagliardini.

Un Gabicce-Gradara cinico e attento, trascinato da una doppietta di Ulloa espugna il campo della Fermignanese e rilancia le sue ambizioni play-off. Inutile il gol locale di Cusimano. Squadre lunghe e partita piacevole fino dalle prime battute. Con il passare del tempo è la squadra di casa che prova maggiormente a tenere il pallino del gioco con gli ospiti attenti e ordinati.

Nel finale di frazione sono proprio i grigioneri a passare in vantaggio su azione da corner con Ulloa, lasciato colpevolmente solo sul secondo palo. La ripresa riparte con lo stesso copione e gli uomini di Vergoni raddoppiano ancora con Ulloa, ben servito da Giunchetti. La reazione biancoblu c’è ed è guidata dal neo entrato Loberti e da Gori, entrambi pericolosi in un paio di circostanze. A due giri di lancette dal termine Cusimano accorcia su una mischia derivata da calcio d’angolo. Espulso per proteste il mister di casa. Con questa vittoria i romagnoli, ancora saldamente terzi, si mantengono a meno otto punti dalla seconda posizione, continuando quindi a sperare in un posto play-off.

FERMIGNANESE – GABICCE GRADARA 1 – 2

FERMIGNANESE: Cappuccini, Mariotti, Labate, Lucciarini (57’ Izzo), Fraternali, Patarchi (57’ Loberti), Volpini, Cusimano, Gori (82’ Agostini), Bozzi (62’ De Santis), Garota (57’ Di Simoni). Allenatore: Teodori.

GABICCE GRADARA: Renzetti, Lepri, Gabrielli, Grandicelli, Varrella, Tombari, Giunchetti, Morini, (77’ Capi), Bartolini, Mani, Ulloa Brito (77’ Montebelli). Allenatore: Vergoni.

ARBITRO: Ercoli di Fermo.

RETI: 42’ 51’ Ulloa 88’ Cusimano

NOTE: ammoniti Patarchi, Cusimano (F) Mani (G).

Boccata d’ossigeno per l’Osimo Stazione, che espugna la tana del Villa San Martino e prova a tenere il ritmo della zona playout. Gara molto equilibrata, tra due formazioni a caccia di punti salvezza. Primo tempo a favore degli ospiti, ma zero occasioni da goal per entrambe le compagini. Nel secondo tempo due grandi occasioni per i locali, che non concretizzano e alla fine vengono puniti dalla rete di Polenta al 15′ della ripresa. Osimo Stazione che torna così in zona playout, lasciando il penultimo posto.

VILLA SAN MARTINO – OSIMO STAZIONE 0-1

VILLA SAN MARTINO: Cocco , Bonci (40’st Sanchini ), Riceputi, Rossi , Vagnini , Postacchini (Marinelli – 30pt), Balleroni (28’st Angelini) , Pedini , Prodan , Tartaglia , Ascani (40’st Pascucci), Piccioni (9’st Guerra). All: Cicerchia Claudio.

OSIMO STAZIONE: Bottaluscio , Pellegrini ( 1’stAmoabeng (37’st Gelli)) , Sanpaolesi , Staffolani , Pizzuto , Ippoliti , Gyabaa , Bah , Mazzocchini , Nanapere (44’st Masi), Polenta . All.  Michettoni Marco. 

Arbitro: Paoletti Lorenzo di Fermo.

Reti: 15’st Polenta (OS.)

Espulsi: Tartaglia (VSM) doppia amm.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS