L’Unione Montana Marca di Camerino più vicina all’Europa

Alessandro Gentilucci, Presidente dell’Unione Montana Marca di Camerino

Punta a facilitare l’accesso ad informazioni europee su opportunità di finanziamento, formazione, lavoro, internazionalizzazione

Un servizio che guarda al futuro e alla crescita del territorio camerte in una prospettiva europea: questo è Europe Direct, un centro di informazione sulle opportunità messe a disposizione dall’Europa in ambiti strategici quali lavoro, imprenditoria, infrastrutture, digitalizzazione, mobilità, sviluppo sostenibile. Da maggio sarà operativo ed itinerante nei vari comuni dell’Unione, con l’intento di intercettare finanziamenti europei da destinare ad investimenti sul territorio.

 

“Mentre stiamo lavorando alla ricostruzione post sisma, progettiamo anche come riempire di contenuto gli spazi che andremo a recuperare, sviluppando opportunità di lavoro”. È perentorio Alessandro Gentilucci, Presidente dell’Unione Montana Marca di Camerino: “L’istituzione dell’Europe Direct va inteso in questo senso, come opportunità di conoscenza ed utilizzo delle risorse messe a disposizione dall’Europa. E il fatto che si sia riusciti a portare questo centro nel nostro contesto, superando competitor importanti che ambivano ad averlo per sé, testimonia la validità del nostro agire. Insieme al Recovery Fund e ai fondi europei disponibili per il tramite della regione, l’Unione, con l’assegnazione dell’Europe Direct offre al territorio un’opportunità in più. Lo sportello itinerante sarà l’interfaccia diretta con l’Europa, senza filtri statali o regionali, e giocherà anch’esso un ruolo nello sviluppo delle aree interne”.