Lunedì a scuola ma vaccini annullati al personale: scoppia la protesta

Disdette numerose prenotazioni da parte dell’Asur

Continua la campagna vaccinale della Regione Marche, una campagna che da pochi giorni ha visto partire le prenotazioni anche per gli over 65. Tutto procede in maniera spedita o quasi. Da qualche giorno infatti è montata la protesta di molti lavoratori del comparto scuola, che pur avendo effettuato da diverse settimane la prenotazione, con tempi e modalità comunicati dalla Regione, negli ultimi giorni sono stati richiamati dalle varie Asur di competenza, che comunicavano loro la disdetta della prenotazione, senza motivare tale decisione.

 

Una situazione davvero paradossale, soprattutto perchè come annunciato nei giorni scorsi dal premier Draghi, a partire dal prossimo 26 aprile tutti gli studenti di ogni ordine e grado potranno finalmente tornare a lezione in presenza. Maestri, professori e tutti gli operatori scolastici chiedono quindi chiarimenti rapidi, per poter tornare a scuola in massima sicurezza.