Lube rullo compressore, Modena asfaltata

VOLLEY A1 – I ragazzi allenati da De Giorgi annientano gli emiliani in tre set, parziali senza storia

di Alessandro De Felice

La Lube Civitanova schianta l’Azimut Leo Shoes Modena con un netto 3-0 all’Eurosuole Forum nella sfida valida per l’ottava giornata di ritorno della SuperLega, bissando il successo di mercoledì in Champions League sul campo della formazione emiliana. Grande prova dei cucinieri, che non lasciano scampo alla formazione di Julio Velasco, apparsa ancora una volta in netta difficoltà. Seconda sconfitta consecutiva per Modena, che scivola a meno 8 proprio da Civitanova: la squadra di De Giorgi blinda il terzo posto e raggiunge momentaneamente a quota 50 l’Itas Trentino, impegnata lunedì nel posticipo sul campo della Calzedonia Verona.

Un cambio nei padroni di casa rispetto al sestetto del PalaPanini, che parte con Leal e Juantorena in banda, Bruno alzatore con Sokolov opposto e il capitano Stankovic al centro, preferito a Simon, insieme a Cester; Balaso è il libero. Dall’altra parte, Velasco deve fare a meno del grande ex Christenson, che ne avrà per un po’ a causa dell’intervento al ginocchio, e affida la regia all’olandese Keemink, con Urnaut e Bednorz schiacciatori e Anzani (che vince il ballottaggio con Mazzone) con Holt al centro. L’opposto è Ivan Zaytsev, a Civitanova dal 2012 al 2014, con Rossini nel ruolo di libero.

Nel primo set, l’equilibrio dura appena due punti, con la Lube Civitanova che trova subito il primo break con tre punti consecutivi grazie al mani out di Leal, l’attacco out di Bednorz e l’ace di Zaytsev (4-1). La formazione di De Giorgi strappa sull’8-6, quando riesce a portare a casa ben 5 punti di fila (13-6) grazie a un super Cester e agli attacchi centrali del capitano Dragan Stankovic. Poco più tardi, i cucinieri accelerano e conquistano un altro break di 4 volando sul 19-10 con Juantorena sugli scudi, fino all’attacco vincente di Sokolov che sancisce la fine del primo parziale sul 25-17. Dominio dei padroni di casa anche nel secondo set. Gli uomini di De Giorgi approfittano di due errori in attacco degli avversari con Bednorz e Anzani e partono subito con un break. La formazione di casa continua a premere sull’acceleratore: uno straordinario Leal regala due break ai cucinieri, che volano sull’11-4, con in mezzo un timido tentativo di reazione dell’Azimut con il muro di Holt e l’errore di Juantorena. I cucinieri conquistano il set senza troppe difficoltà con Leal che mette la firma anche sull’ultimo punto (25-14) con un tocco morbido che beffa gli avversari. Modena accusa il colpo e non riesce a trovare la forza di reagire. La Lube Civitanova ne approfitta e chiude i conti portando a casa il terzo parziale con il risultato di 25-19. Decisivo il break di 7 punti in avvio, con i cucinieri che scappano subito sul 12-3: prima gli attacchi vincenti di Leal e Stankovic e poi i due ace consecutivi di Sokolov non lasciano scampo alla formazione di Velasco, che deve arrendersi e alzare bandiera bianca.

Il tabellino

CUCINE LUBE CIVITANOVA – AZIMUT LEO SHOES MODENA 3-0

CUCINE LUBE CIVITANOVA: Sokolov 17, Kovar, D’Hulst n.e., Marchisio (L) n.e., Juantorena 10, Massari n.e, Stankovic 5, Leal 15, Diamantini n.e, Cantagalli, Cester 6, Simon n.e., Bruninho 5, Balaso (L). All. De Giorgi.

AZIMUT LEO SHOES MODENA: Bednorz 7, Benvenuti (L) n.e., Pierotti, Van Der Ent n.e., Rossini (L), Pinali 6, Zaytsev 8, Holt 3, Anzani 2, Lusetti n.e., Urnaut 4, Mazzone 1, Kaliberda 4, Keemink 2. All. Velasco.

ARBITRI: Mauro Goitre (Torino) e Marco Zavater (Roma).

PARZIALI: 25-17 (22′); 25-14 (24′); 25-19 (26′).

NOTE: 4221 spettatori, incasso 69740 Euro. Lube: 8 battute sbagliate, 7 aces, 11 muri vincenti, 55% in ricezione (30% perfette), 62% in attacco. Modena: 12 b.s., 1 aces, 5 m.v., 54% in ricezione (34% perfette); 44% in attacco. Votato miglior giocatore: Sokolov.

Alessandro Molinari
Author: Alessandro Molinari

Sono un amministratore

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS