Lube in campo a Modena, obiettivo il 2-0

VOLLEY A1 - Domani alle 18 la seconda sfida della serie di semifinale. Sokolov: "Dobbiamo limitare gli errori per portare a casa la vittoria"

Secondo appuntamento con la Semifinale Scudetto per la Lube: domani, giorno di Pasqua, alle ore 18 i campioni d’Italia scendono in campo al PalaPanini di Modena per Gara 2 contro l’Azimut. Forti della tirata vittoria ottenuta mercoledì all’Eurosuole Forum al tie break, Stankovic e compagni salgono in Emilia per provare a bissare l’impresa di espugnare il palasport modenese, già compiuta nel match di andata di campionato nell’attuale stagione. In caso di vittoria, la Gara 3 in programma a Civitanova domenica 8 aprile alle ore 18 diventerebbe già decisiva per l’accesso alla Finale, mentre in caso di sconfitta sarebbe comunque fondamentale in una serie di Semifinale cominciata con un grande equilibrio in Gara 1. 

Alla scoperta dell’avversario Azimut Modena – Coach Radostin Stoytchev dovrebbe partire con la stessa formazione vista in campo mercoledì a Civitanova, ovvero Bruno Mossa De Rezende al palleggio, opposto l’ex Lube Giulio Sabbi (c’è pronto Argenta in alternativa), Daniele Mazzone e Max Holt al centro, Earvin Ngapeth e Tine Urnaut a schiacciare. Il libero è Totò Rossini, che si alterna con Federico Tosi.

Parla Tsvetan Sokolov – “In Gara 2 a Modena ci attende una partita ancora più difficile rispetto a mercoledì scorso, perché sappiamo bene che i nostri avversari daranno il massimo in casa loro, di fronte ai propri tifosi e ad un palas pieno giocheranno ancora meglio che nel primo match della serie. Da parte nostra, quindi, dobbiamo pensare prima di tutto a limitare gli errori rispetto ai tanti commessi in Gara 1, sarà fondamentale per riuscire a portare a casa la partita. Insomma, non dovremo regalare nulla per provare ad espugnare il PalaPanini e conquistare anche il secondo match di Semifinale Scudetto”.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia