Lube, esordio amaro nei playoff

VOLLEY – Verona vince in tre set a Civitanova

Passo falso in Gara 1 dei Quarti di finale per la Cucine Lube Civitanova. I Play Off Scudetto Credem Banca si aprono in salita per i biancorossi, sconfitti all’Eurosuole Forum in tre set (24-26, 29-31, 24-26) dalla WithU Verona e ora costretti a vincere tre match con una sola possibilità di errore per ribaltare la serie al meglio delle cinque partite. Così come in altre gare stagionali, la sensazione è che ai campioni d’Italia basti poco per raccogliere molto di più, soprattutto alla luce dei set point sprecati in tutti i set, ben sei nel secondo. Per quanto complicato, il cammino degli uomini di Chicco Blengini è ancora apertissimo, ma capitan De Cecco e compagni non dovranno più commettere leggerezze in casa e saranno costretti a vincere almeno una sfida a Verona.

Determinanti i 16 punti del top scorer ed MVP Keita e i 14 sigilli del colosso Sapozhkov per il 45% d positività veronese. Tanto rammarico per i padroni di casa, in doppia cifra con Bottolo e Zaytsev (13 punti a testa), più solidi a muro (11-7), al servizio (7 ace a 3) e meno vulnerabili in ricezione. Statistiche che evidenziano un risultato finale troppo netto rispetto a quanto visto in campo.

Nel primo parziale la Lube è sul pezzo al servizio (2 ace a 0), a muro (4-3 i vincenti) e in ricezione, ma commette 13 errori e spreca una palla set prima di capitolare (24-26). Al rientro Civitanova sembra in pieno controllo (20-15) con gli attacchi di Yant e Zaytsev (6 punti a testa nel set), ma un Keita incisivo (9 punti) guida Verona alla rimonta (20-20). I campioni d’Italia sprecano 6 palle set prima di cedere 29-31 pagando un attacco grintoso ma poco lucido. Nel terzo set gli attacchi si equivalgono, Civitanova se la cava meglio al servizio, a muro e in ricezione, ma stecca il finale (24-26). Mercoledì 22 marzo, alle ore 20.30, le due squadre si ritroveranno sotto rete più agguerrite che mai per il secondo round al Pala AIM AGSM di Verona.

Il tabellino

CUCINE LUBE CIVITANOVA: Garcia Fernandez 3, Sottile ne, D’Amico, Balaso (L), Zaytsev 13, Chinenyeze 6, Nikolov 7, Diamantini, Gottardo ne, Ambrose (L) ne, De Cecco 1, Anzani 7, Bottolo 13, Yant 9. All. Blengini.

WITHU VERONA: Cortesia ne, Cavalcanti ne, Magalini, Sapozhkov 14, Raphael, Keita 16, Grozdanov 3, Jensen ne, Spirito 2, Bonisoli (L) ne, Mosca 6, Mozic 9, Gaggini (L), Zanotti ne. All. Stoytchev .

ARBITRI: Simbari (MI) e Vagni (PG)

PARZIALI: 24-26 (29’), 29-31 (38’), 24-26 (33’). Totale: 1h 40’.

NOTE: Lube battute sbagliate 14, ace 7, muri 11 attacco 40%, ricezione 54% (28% perfette). Verona: battute sbagliate 13, ace 3, muri 7, attacco 45%, ricezione 48% (18% perfette). Spettatori: 1.843. MVP: Keita

Andrea Busiello
Author: Andrea Busiello

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS