Lotta contro la droga, il report di Pasqua

I carabinieri in provincia di Fermo impegnati in prevenzione e repressione. Arresti e segnalazioni

Nel corso delle attività di prevenzione e repressione del traffico di stupefacenti, i Carabinieri nella provincia di Fermo hanno infatti condotto con successo una serie di operazioni che hanno portato all‘arresto e alla segnalazione di vari individui per reati legati alla detenzione e allo spaccio di sostanze stupefacenti. Nel corso di un’operazione a Monte Vidon Corrado, i militari della stazione di Falerone hanno arrestato un cittadino albanese di 44 anni, residente a Sarnano, in esecuzione di un’ordinanza emessa dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Macerata. L’individuo, coinvolto in reati di detenzione continuata di sostanze stupefacenti commessi tra il 2017 e il 2021 nella provincia di Macerata, è stato condannato a 11 mesi e 11 giorni di reclusione, oltre al pagamento di una multa di 3.000,00 euro, ed è stato trasferito presso la casa di reclusione di Fermo.

A Sant’Elpidio a Mare, è stato arrestato un pregiudicato 45enne del posto, in esecuzione di un’ordinanza di detenzione domiciliare emessa dall’Ufficio di Sorveglianza di Ancona per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti commesso nel 2018. L’arrestato sconterà la pena di 5 mesi di reclusione presso il proprio domicilio. Parallelamente, sono state effettuate diverse segnalazioni all’autorità amministrativa per il possesso di sostanze stupefacenti per uso personale. A Monte Urano, un giovane è stato trovato in possesso di alcuni grammi di hashish. Ad Amandola è stato fermato un individuo con alcuni grammi di hashish nella sua autovettura. A Fermo, un giovane alla guida è stato sorpreso con marijuana. Infine, a Porto Sant’Elpidio, un controllo ha portato al rinvenimento di hashish in possesso di un giovane. Infine a Porto San Giorgio una ragazza è stata segnalata per uso di eroina nel bagno di un locale pubblico.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS