Loreto riparte senza fretta, Moriconi: “Incertezza gironi? Mi stuzzica l’idea di sfidare la Maceratese”

PROMOZIONE – Preparazione al via il 16 agosto, il tecnico: “Abbiamo un organico importante, nessuno dei due raggruppamenti ci spaventa”

di Michele Raffa

“Molti lavorano e hanno bisogno di meritate ferie. Rispetto a tante altre realtà inizieremo con un pizzico di ritardo. Son sicuro che ne beneficeremo in un altro modo”. Apre così, schietto come sempre, Francesco Moriconi tornato sulla panchina del Loreto dopo la parentesi turbolenta alla guida della Maceratese. La voglia di riscatto del tecnico è tanta. La squadra allestita in stretta collaborazione con patron Capodaglio è di tutto rispetto. Le preziose conferme, su tutte quella di Spagna, sono state arricchite da rinforzi di assoluto spessore come Bigoni, Andrea Moriconi, Iommi, Garbuglia e Monteneri. Tanto per citarne alcuni. Per alcuni è un ritorno, per molti altri un’assoluta novità. Come tra i pali ci sono due volti nuovi, quelli di Prisciandaro e Pedol. Proprio a quest’ultimo, under promettente messosi in luce lo scorso anno in Eccellenza con il Montefano, con ogni probabilità saranno affidate le chiavi della porta gialloverde. “La rosa a disposizione è di ottimo livello. E’ stata costruita con criterio e funzionale al gioco che vorremmo esprimere. L’idea di partire solo il 16 agosto con la preparazione è stata condivisa di comune accordo con tutti i membri della squadra e soprattutto dalla società. I calciatori svolgeranno individualmente un lavoro che consentirà loro di arrivare in condizioni ottimali alla prima seduta ufficiale”. Se l’organico è stato allestito con cognizione di causa, a suscitare dubbi in casa Loreto è proprio il futuro. Sarà girone A o girone B? “Non importa dove capiteremo, nessuno dei due raggruppamenti ci spaventa. Buona parte della nostra squadra conosce il girone meridionale come le proprie tasche e siamo consapevoli che sarà molto difficile e ricco di insidie. Sfidare la Maceratese? L’idea mi stuzzica, potrebbe essere molto stimolante ma nell’economia di un campionato è una partita come tante altre. Nel girone A sicuramente le chance per i primi posti aumentano con Osimana e Filottranese che hanno tutte le carte in regola per vincere, ma visto il mercato i senzatesta saranno i favoriti numeri uno”. Moriconi non intende affatto sbilanciarsi, nonostante la squadra possa ambire, senza alcun dubbio, a un campionato di vertice lottando per un posto playoff, sia in un girone che nell’altro. “E’ presto per fare proclami. Non intendiamo partire con troppi squilli di tromba. La consapevolezza di avere una rosa importante c’è, poi sarà il campo a parlare per il Loreto”.

 

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS